Disabilità. La vita in istituto equivale a una forma di segregazione?

Se ne parla nel primo numero del 2019 della rivista Welfare Oggi diretta da Gianfranco Marocchi. A confronto due tesi: chi considera il concetto di segregazione poco produttivo e chi ne riafferma l’utilità per far uscire dall’ombra un sistema di servizi indegno del nostro Paese e talmente disomogeneo da non garantire certezza di trattamento

Leggi Tutto

Fonte redattoresociale.it – Ultime Notizie

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti