Dirigenti scolastici, tutti gli aumenti stipendiali. I dettagli

Vediamo nello specifico le voci stipendiali che subiranno l’incremento di cui sopra, l’aumento dello stipendio tabellare annuo lordo e la relativa tempistica.

Stipendio tabellare

Attualmente, lo stipendio tabellare annuo lordo dei dirigenti scolastici, comprensivo della tredicesima mensilità, definito dal CCNL Area V del 2010, ammonta a € 43.310,90.

Il predetto stipendio tabellare è incrementato, sulla base della tempistica di sotto riportata, dei seguenti importi mensili lordi da corrispondersi per 13 mensilità:

  • dal 1° gennaio 2016 di € 16,00
  • dal 1° gennaio 2017 in € 48,50
  • dal 1° gennaio 2018 in € 125,00

L’indennità di vacanza contrattuale riconosciuta a partire 2010, inoltre, a decorrere dal 31 dicembre 2018, cessa di essere erogata come specifica voce retributiva ed è conglobata nello stipendio tabellare.

Alla luce di quanto detto sopra, lo stipendio tabellare annuo lordo dei dirigenti scolastici a regime sarà di 45.260,73.

Retribuzione di posizione parte fissa

Il valore della retribuzione di posizione parte fissa, compresa la tredicesima mensilità, è rideterminata alle decorrenze e nei valori annui lordi di seguito indicati:

  • dal 1 gennaio 2018, in Euro 6.159,72;
  • dal 31 dicembre 2018 e a valere dall’anno successivo in Euro 12.565,11.

In conseguenza degli aumenti succitati, i nuovi valori minimo e massimo a regime della retribuzione di posizione dei dirigenti scolastici saranno quelli di seguito riportati:

– da un minimo di € 12.565,11, coincidente con la retribuzione
di posizione parte fissa (come sopra determinata) fino ad un
massimo di € 46.134,81.

Altre voci

Restano confermati la retribuzione individuale di anzianità nonché gli eventuali assegni ad personam, ove acquisiti o spettanti, nella misura in godimento di ciascun  dirigente.

L’articolo Dirigenti scolastici, tutti gli aumenti stipendiali. I dettagli sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti