Dirigenti scolastici elettivi: un’ipotesi inammissibile. Lettera

Le scienze dell’organizzazione circoscrivono il problema; i relativi postulati sono posti a fondamento della normativa vigente.

La formazione, l’educazione e l’istruzione sono le finalità del sistema scolastico, questioni la cui complessità può essere abbattuta solo se si procede per raffinamenti successivi. Il problema originario è da scomporre in sottoproblemi che, se di grandi dimensioni, saranno ulteriormente scomposti.

La legge sulla dirigenza pubblica, del 2009, richiama e “rafforza il principio di distinzione tra le funzioni di indirizzo e controllo spettanti agli organi di governo e le funzioni di gestione amministrativa spettanti alla dirigenza”.

Ecco apparire i due sottoproblemi: la progettazione e il rispetto delle regole.
Il dirigente scolastico, per portare a unità l’attività scolastica, deve vincolare gli organismi collegiali al rispetto delle loro responsabilità:
Il Piano Triennale dell’Offerta Formativa, deliberato dal Consiglio di Circolo/d’Istituto, elenca gli indirizzi generali e li esprime, sotto forma di competenze generali, per attivare la “programmazione dell’azione educativa”?

L’attività educativa è stata programmata dal Collegio dei docenti con la definizione dei traguardi, espressi sotto forma di capacità, con la formulazione d’ipotesi di percorsi d’apprendimento, con la “valutazione dell’andamento complessivo dell’azione didattica per verificarne l’efficacia in rapporto agli orientamenti e agli obiettivi programmati”?

Il coordinamento didattico del Consiglio di Classe ha assolto la funzione “istruzione” disegnando percorsi unitari, convergenti ai traguardi indicati dal Collegio? Sono state elaborate prove formative di controllo per monitorare gli insegnamenti?
L’eleggibilità del dirigente scolastico, in questo scenario, è questione improponibile.

L’articolo Dirigenti scolastici elettivi: un’ipotesi inammissibile. Lettera sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

In GU modifica alla tabella attività formative della LM in Giurisprudenza

Commenti disabilitati su In GU modifica alla tabella attività formative della LM in Giurisprudenza

Coronavirus, Ministero: dai viaggi d’istruzione alla didattica a distanza. Ecco le misure per la scuola

Commenti disabilitati su Coronavirus, Ministero: dai viaggi d’istruzione alla didattica a distanza. Ecco le misure per la scuola

TFA sostegno, ammessi prova orale. Aggiornato con Firenze, Urbino

Commenti disabilitati su TFA sostegno, ammessi prova orale. Aggiornato con Firenze, Urbino

Il DDL Concretezza è legge: giornata nera per la scuola

Commenti disabilitati su Il DDL Concretezza è legge: giornata nera per la scuola

Coronavirus, didattica a distanza: materiali per docenti di Sciente Motorie

Commenti disabilitati su Coronavirus, didattica a distanza: materiali per docenti di Sciente Motorie

Docenti sempre più baby sitter. Lettera

Commenti disabilitati su Docenti sempre più baby sitter. Lettera

Videoconferenza sindacati, Coronavirus: non ci possiamo permettere di partire con 200mila precari

Commenti disabilitati su Videoconferenza sindacati, Coronavirus: non ci possiamo permettere di partire con 200mila precari

Né 107 né regionalizzazione, questo chiediamo al nuovo Ministro. Lettera

Commenti disabilitati su Né 107 né regionalizzazione, questo chiediamo al nuovo Ministro. Lettera

Supplenze, docenti di ruolo possono accettare solo spezzoni fino a 6 ore

Commenti disabilitati su Supplenze, docenti di ruolo possono accettare solo spezzoni fino a 6 ore

Attività didattica “outdoor”, lo studente ha diritto al risarcimento? Sentenza

Commenti disabilitati su Attività didattica “outdoor”, lo studente ha diritto al risarcimento? Sentenza

Fake news, analisi di un fenomeno con conseguenze anche legali

Commenti disabilitati su Fake news, analisi di un fenomeno con conseguenze anche legali

“Scuole belle”, Udir: risorse potevano essere convogliate sul fronte sicurezza. 42 mila plessi fuori norma e presidi rischiano carcere

Commenti disabilitati su “Scuole belle”, Udir: risorse potevano essere convogliate sul fronte sicurezza. 42 mila plessi fuori norma e presidi rischiano carcere

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti