Dirigente interdetta per uso privato auto scuola, Cassazione ha chiesto annullamento interdizione

Uso macchina Istituto, dirigente condannato a 12 mesi. Giudice: concezione feudale della scuola

Il procuratore generale della Cassazione, come riferisce l’Ansa, ha chiesto l’annullamento della succitata interdizione.

Ricordiamo che la dirigente era stata arresta, nel mesi di aprile, mentre con l’accusa di peculato per aver utilizzato l’auto della scuola per motivi personali.  L’arresto poi non era stato convalidato dal gip di Imperia, che aveva respinto l’accusa di peculato.

L’articolo Dirigente interdetta per uso privato auto scuola, Cassazione ha chiesto annullamento interdizione sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti