Diplomati magistrale in GaE. D’Onghia “Va verificata la preparazione con un corso di formazione”

Così la sottosegretaria al MIUR, senatrice Angela D’Onghia, che interviene sulla possibile decisione, mercoledì 15 novembre, del Consiglio di Stato sulle sorti di oltre 60mila diplomati magistrali ante 2001 del Corso di Scienze della Formazione che chiedono di entrare nelle Gae, Graduatorie ad esaurimento, chiuse nel 2007.  Il Coordinamento Nazionale dei Presidenti dei Corsi di laurea magistrale a ciclo unico in Scienze della Formazione Primaria, esprime viva preoccupazione in merito alla qualificazione professionale degli insegnanti che, in base alla sentenza della magistratura potrebbero entrare nella scuola nei prossimi anni, di fatto equiparando un corso universitario magistrale, articolato in esami di didattica delle discipline, esami specifici inerenti ai metodi e alle strategie di insegnamento e a numerose ore di tirocinio, a un diploma magistrale superiore.

“Entrare in ruolo vuol dire aver lavorato nella scuola, conoscere le innovazioni del sistema scolastico di oggi. Pertanto”, prosegue la sottosegretaria, “se vogliamo garantire la migliore scuola possibile, dobbiamo avere garanzie sulla preparazione degli insegnanti che accedono dalle Gae, garanzie che vanno verificate anche con la frequenza di un corso specifico di formazione. Tanto più che se chi entra per concorso ha una certa preparazione, anche attraverso le Gae devono essere assunti docenti che garantiscano la loro preparazione e la loro capacità di stare in cattedra. Nel rispetto delle sentenze dobbiamo tutelare i diritti di chi lavora ma garantendo un sistema di elevata e qualificata formazione all’insegnamento”, conclude la senatrice D’Onghia.

L’articolo Diplomati magistrale in GaE. D’Onghia “Va verificata la preparazione con un corso di formazione” sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

https://www.orizzontescuola.it/diplomati-magistrale-gae-donghia-va-verificata-la-preparazione-un-corso-formazione/

Leggi Tutto

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

adminreal

Related Posts

Con governo M5S Pd quale sorte per precari della scuola? Lettera

Commenti disabilitati su Con governo M5S Pd quale sorte per precari della scuola? Lettera

Sasso (Lega): nessuna risposta da Azzolina su riapertura scuole, Dad, privatisti a maturità

Commenti disabilitati su Sasso (Lega): nessuna risposta da Azzolina su riapertura scuole, Dad, privatisti a maturità

85.000 posti liberi dopo la mobilità, se si utilizzassero tutti per le immissioni in ruolo si svuoterebbero graduatorie

Commenti disabilitati su 85.000 posti liberi dopo la mobilità, se si utilizzassero tutti per le immissioni in ruolo si svuoterebbero graduatorie

Iscrizioni: scuola infanzia in Trentino dal 3 al 10 febbraio

Commenti disabilitati su Iscrizioni: scuola infanzia in Trentino dal 3 al 10 febbraio

Mobilità 2020/21, quali domande si possono presentare. Chi non può farlo

Commenti disabilitati su Mobilità 2020/21, quali domande si possono presentare. Chi non può farlo

Docenti precari in piazza: “non vogliamo questo decreto sotto l’albero”

Commenti disabilitati su Docenti precari in piazza: “non vogliamo questo decreto sotto l’albero”

Mobilità docenti, non tutto è filato liscio. Lettera

Commenti disabilitati su Mobilità docenti, non tutto è filato liscio. Lettera

Didattica a distanza, scuole riceveranno altri fondi per acquisto pc e connessioni. La graduatoria

Commenti disabilitati su Didattica a distanza, scuole riceveranno altri fondi per acquisto pc e connessioni. La graduatoria

Ascani, servizi 0-3 e scuole di infanzia: allo studio ipotesi per assicurare linee di rientro in sicurezza

Commenti disabilitati su Ascani, servizi 0-3 e scuole di infanzia: allo studio ipotesi per assicurare linee di rientro in sicurezza

Educatrici del nido salvano bimba con manovra di Heimlich

Commenti disabilitati su Educatrici del nido salvano bimba con manovra di Heimlich

Due segnalazioni al giorno contro i docenti: è severo, non controlla i compiti, ne assegna troppi. Raccontaci la tua esperienza

Commenti disabilitati su Due segnalazioni al giorno contro i docenti: è severo, non controlla i compiti, ne assegna troppi. Raccontaci la tua esperienza

Didattica a distanza e studenti diversamente abili: rischio solitudine. Esempio di intervento con “tavola delle emozioni”

Commenti disabilitati su Didattica a distanza e studenti diversamente abili: rischio solitudine. Esempio di intervento con “tavola delle emozioni”

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti