Dipendenze da droga e alcol, l’Autorità garante: “Si abbassa l’età, aumentare i controlli”

Chiesta più attenzione sulla vendita di alcolici. Serve una risposta sistematica, valorizzando le buone pratiche presenti in Italia. Inviata una nota di sensibilizzazione a Governo, Regioni e Comuni. Con una nota di sensibilizzazione, la Garante Filomena Albano ha indicato 13 azioni da intraprendere a tutela di diritti fondamentali delle persone di minore età, primo tra tutti quello alla salute.

Tra di esse quella di riconoscere precocemente i preadolescenti a rischio di dipendenze, assegnando un ruolo importante ai pediatri di libera scelta e ai medici di famiglia. “Bisogna aumentare la frequenza dei controlli periodici, i cosiddetti ‘Bilanci di salute’, tra i 10 e i 14 anni” ha chiesto l’Autorità garante. “Vanno rafforzati, a livello locale, i controlli sul rispetto dei divieti di vendita ai minori di 18 anni nei luoghi frequentati da giovani e giovanissimi”.

“Sono sempre più numerosi i giovanissimi che fanno uso di sostanze stupefacenti e alcoliche” osserva Filomena Albano. “E come testimonia la comunità scientifica, si comincia sempre prima. È cambiato il modo di consumare droga, si allunga sempre di più l’elenco delle sostanze che eludono le norme vigenti e che possono essere reperite via internet”. L’Autorità garante ha ascoltato istituzioni, operatori e professionisti del settore. Dalle audizioni è emerso un quadro con esperienze di rilievo, ma con un’offerta disomogenea sul piano nazionale. Che fare? “Non si può sintetizzare in una sola azione ciò che è necessario e possibile fare: prevenzione e presa in carico, pure se precoce, sono solo due dei possibili interventi” risponde Filomena Albano.

Oltre all’incremento dei controlli tra 10 e 14 anni, l’Autorità garante ha suggerito – al compimento del 14° anno di età – che i pediatri trasmettano al medico di famiglia la scheda clinica dei ragazzi. Chieste campagne di sensibilizzazione, in particolare tra le giovani in età fertile, per informare i ragazzi sulle conseguenze dell’abuso di alcol. L’Autorità garante ha raccomandato di promuovere il rafforzamento dell’autostima degli studenti e di coinvolgere gli adolescenti nella costruzione di siti e campagne di informazione. Chiesti corsi di formazione sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza per gli agenti impegnati nei controlli. Suggeriti l’aggiornamento delle tabelle delle sostanze stupefacenti, l’analisi dell’applicazione dell’art. 75 del DPR 309/90 e la diffusione delle prassi più interessanti attivate dai Servizi sociali delle Prefetture a fini dissuasivi. Da attribuire, infine, alle unità mobili di prossimità anche la competenza a promuovere sani stili di vita.

L’articolo Dipendenze da droga e alcol, l’Autorità garante: “Si abbassa l’età, aumentare i controlli” sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Mobilità, rientro a casa docenti assunti con legge 107. Fioramonti: Percentuali contratto valgono tre anni

Commenti disabilitati su Mobilità, rientro a casa docenti assunti con legge 107. Fioramonti: Percentuali contratto valgono tre anni

Coronavirus, alcuni docenti lavoreranno anche durante le vacanze di Pasqua. Nessuno stop a didattica a distanza

Commenti disabilitati su Coronavirus, alcuni docenti lavoreranno anche durante le vacanze di Pasqua. Nessuno stop a didattica a distanza

Coronavirus, PD Vicenza: il Gap digitale pesa sulle opportunità dei più giovani

Commenti disabilitati su Coronavirus, PD Vicenza: il Gap digitale pesa sulle opportunità dei più giovani

Stipendio, bonus 100 euro per chi ha lavorato a scuola a marzo

Commenti disabilitati su Stipendio, bonus 100 euro per chi ha lavorato a scuola a marzo

Concorso Navigator: la data di laurea potrebbe contare per la graduatoria ma non è tra i requisiti

Commenti disabilitati su Concorso Navigator: la data di laurea potrebbe contare per la graduatoria ma non è tra i requisiti

Concorso infanzia e primaria: assunzioni in due anni, dal 2020. Si parte con 10.624

Commenti disabilitati su Concorso infanzia e primaria: assunzioni in due anni, dal 2020. Si parte con 10.624

Sospese fino al 14 giugno le riunioni in presenza dei docenti. E’ scritto nel DPCM del 17 di maggio 2020. Si completa l’anno con la DAD

Commenti disabilitati su Sospese fino al 14 giugno le riunioni in presenza dei docenti. E’ scritto nel DPCM del 17 di maggio 2020. Si completa l’anno con la DAD

Finestra si apre improvvisamente e ferisce studentessa: scuola responsabile per mancata vigilanza

Commenti disabilitati su Finestra si apre improvvisamente e ferisce studentessa: scuola responsabile per mancata vigilanza

Decreto rilancio, voto emendamenti slitta a martedì. Attesa per concorso sostegno

Commenti disabilitati su Decreto rilancio, voto emendamenti slitta a martedì. Attesa per concorso sostegno

Rientro scuola a settembre, docenti categoria a rischio. Sorveglianza sanitaria per chi ha più di 55 anni

Commenti disabilitati su Rientro scuola a settembre, docenti categoria a rischio. Sorveglianza sanitaria per chi ha più di 55 anni

Scuole non statali domani in sciopero, la politica si divide sui nuovi finanziamenti richiesti

Commenti disabilitati su Scuole non statali domani in sciopero, la politica si divide sui nuovi finanziamenti richiesti

TFA sostegno, concorso straordinario e ordinario 2020: partecipano anche gli ITP

Commenti disabilitati su TFA sostegno, concorso straordinario e ordinario 2020: partecipano anche gli ITP

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti