Didattica a distanza, il consenso è obbligatorio per ogni piattaforma se si usano quelle non autorizzate dalla scuola

La didattica a distanza si intreccia inevitabilmente con il trattamento dei dati personali. La questione del consenso si complica con l’utilizzo di servizi non compresi nella piattaforma scelta. In tempi di emergenza è pericoloso pensare che alcune regole siano sospese. Possibile, ma perché rischiare?

L’articolo Didattica a distanza, il consenso è obbligatorio per ogni piattaforma se si usano quelle non autorizzate dalla scuola sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti