Devono passare senza ostacoli, quei due emendamenti al “Decreto Rilancio”

La moderata soddisfazione di FAVO, FISH, AIL e UNIAMO-FIMR, di fronte alla discussione parlamentare sul cosiddetto “Decreto Rilancio”, è motivata dal fatto che molti gruppi hanno ripreso alla Camera i due emendamenti da esse presentati, espressione delle persone con disabilità, ma anche di tanti lavoratori con malattie rare, esiti di patologie oncologiche, ematologiche e immunodepressione. L’augurio di tali organizzazioni è dunque che entrambi gli emendamenti non incontrino ostacoli nel loro percorso, perché a pagarne le conseguenze sarebbero ancora una volta le persone con disabilità

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti