Detrazione spese sanitarie: la pedicure dal podologo deve essere pagata con il POS?

Spese sanitarie 2019

Buonasera,

avrei un quesito, per detrarre le prestazioni del podologo, il pagamento deve essere per forza tramite pos?
grazie in anticipo

L’articolo 3 del DM del 29 marzo 2001 individua quali sono i professionisti sanitari le cui cure riabilitative è possibile portare in detrazione. Il podologo rientra tra queste figure professionali, insieme, per esempio al fisioterapista, il logopedista e ad altri professionisti del settore sanitario.

Per essere portate in detrazione dall’imposta lorda dell’Irpef le spese sostenute per il podologo però, non devono necessariamente essere state pagate con il POS (riferito al periodo di imposta 2019, per il periodo di imposta 2020, invece, se effettua le cure sono rese da strutture pubbliche o private accreditate con il SSN possono essere pagate anche in contanti, in caso contrario per avere diritto alla detrazione devono essere pagate con mezzi di pagamento tracciabili).

E’ necessario, però, che  la prestazione in questione sia stata prescritta da un medico e che si tratti, di conseguenza di un pedicure curativo.

L’articolo Detrazione spese sanitarie: la pedicure dal podologo deve essere pagata con il POS? sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Anche io diplomata ma…con un’altra storia: ho lasciato l’insegnamento perché la giustizia non è uguale per tutti. Lettera

Commenti disabilitati su Anche io diplomata ma…con un’altra storia: ho lasciato l’insegnamento perché la giustizia non è uguale per tutti. Lettera

Comitato idonei GM 2016 Infanzia e Primaria: urgono docenti, assumeteci ora

Commenti disabilitati su Comitato idonei GM 2016 Infanzia e Primaria: urgono docenti, assumeteci ora

Decreto PAS e concorso straordinario docenti 3 anni di servizio, ecco il testo presentato ieri al Consiglio dei Ministri

Commenti disabilitati su Decreto PAS e concorso straordinario docenti 3 anni di servizio, ecco il testo presentato ieri al Consiglio dei Ministri

Il Comune di Palermo seleziona 8 educatori professionali. Scadenza 17 gennaio

Commenti disabilitati su Il Comune di Palermo seleziona 8 educatori professionali. Scadenza 17 gennaio

Personale ATA, diritto alla pausa dopo sei ore di lavoro. Nota ARAN

Commenti disabilitati su Personale ATA, diritto alla pausa dopo sei ore di lavoro. Nota ARAN

Coronavirus, in Cina studenti con cappelli “un metro di distanza” fai da te

Commenti disabilitati su Coronavirus, in Cina studenti con cappelli “un metro di distanza” fai da te

Mensa scolastica, genitori non pagano e alla figlia danno tonno e cracker

Commenti disabilitati su Mensa scolastica, genitori non pagano e alla figlia danno tonno e cracker

Concorso dirigenti scolastici, graduatoria attesa venerdì 26. Sindacati al Miur domani 23

Commenti disabilitati su Concorso dirigenti scolastici, graduatoria attesa venerdì 26. Sindacati al Miur domani 23

Cisl: ora subito al lavoro per definire il protocollo tra le parti sociali e il ministero

Commenti disabilitati su Cisl: ora subito al lavoro per definire il protocollo tra le parti sociali e il ministero

Domicilio fiscale su NoiPA: quando è necessario modificarlo

Commenti disabilitati su Domicilio fiscale su NoiPA: quando è necessario modificarlo

Coronavirus, chiuse tutte le scuole anche in Emilia Romagna. Misure dell’ordinanza

Commenti disabilitati su Coronavirus, chiuse tutte le scuole anche in Emilia Romagna. Misure dell’ordinanza

Decreto scuola, Casa (M5S): 48.000 assunzioni, 9.000 posti recuperati da Quota 100, concorso docenti religione cattolica

Commenti disabilitati su Decreto scuola, Casa (M5S): 48.000 assunzioni, 9.000 posti recuperati da Quota 100, concorso docenti religione cattolica

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti