Depressione, scoperto un gene che può aumentare il rischio di soffrire della malattia

Depressione, scoperto un gene che può aumentare il rischio di soffrire della malattia

Commenti disabilitati su Depressione, scoperto un gene che può aumentare il rischio di soffrire della malattia

Partendo dall’analisi del Dna degli abitanti di un villaggio olandese rimasto isolato per decenni dal resto della popolazione è stato scoperto un gene che può aumentare il rischio di soffrire di depressione: il gene si chiama NKPD1 e a partire da questa scoperta si potrebbero pensare nuove terapie, almeno per una parte dei pazienti depressi. È il risultato di una ricerca pubblicata sulla rivista Biological Psychiatry e condotta da Najaf Amin dell’Università centro medico Erasmus a Rotterdam.

La depressione ha una componente genetica ed ereditaria ma ad oggi ancora sono pochi i geni isolati potenzialmente coinvolti nella malattia. Gli esperti sono partiti dagli abitanti (Erasmus Rucphen Family) di un villaggio rimasto isolato per lungo tempo ed hanno analizzato il loro Dna perché proprio le condizioni di isolamento favoriscono l’amplificarsi di difetti genetici di per sé rari e quindi difficilmente isolabili nella popolazione generale.

Sottoponendo gli individui a test e questionari per valutare eventuale presenza di disturbi depressivi, gli esperti hanno visto che chi possedeva dei difetti (mutazioni) a carico del gene NKPD1 era più a rischio di depressione. Infine gli esperti hanno cercato conferma di questo risultato nella popolazione generale e con analoghi test genetici e questionari hanno osservato che effettivamente quando NKPD1 non funziona bene il rischio depressione sale. Poiché NKPD1 è importante per la produzione di una famiglia di molecole (di grasso) chiamate ‘sfingolipidi’ (la cui carenza è stata in passato associata a rischio depressione) sembrerebbe che almeno in alcuni casi i disturbi depressivi potrebbero trovare giovamento da assunzione di sfingolipidi o grassi precursori.

L’articolo Depressione, scoperto un gene che può aumentare il rischio di soffrire della malattia proviene da Il Fatto Quotidiano.

Facebook Comments

F. Q.

Related Posts

Proxima b, Nature: “Scoperta un’altra Terra potenzialmente abitabile a 4,2 anni luce da noi. Possibile che ci sia acqua”

Commenti disabilitati su Proxima b, Nature: “Scoperta un’altra Terra potenzialmente abitabile a 4,2 anni luce da noi. Possibile che ci sia acqua”

Poliomelite, commissario Ue: “Status polio free dell’Europa a rischio a causa bassa immunità della popolazione”

Commenti disabilitati su Poliomelite, commissario Ue: “Status polio free dell’Europa a rischio a causa bassa immunità della popolazione”

Dna embrioni modificato, appello dei ricercatori di tutto il mondo: “Fare più test prima di intervenire”

Commenti disabilitati su Dna embrioni modificato, appello dei ricercatori di tutto il mondo: “Fare più test prima di intervenire”

Giornata mondiale Aids, in Europa un sieropositivo su 7 ignaro del contagio da Hiv. In Sudafrica test su nuovo vaccino

Commenti disabilitati su Giornata mondiale Aids, in Europa un sieropositivo su 7 ignaro del contagio da Hiv. In Sudafrica test su nuovo vaccino

Riscaldamento globale, morta la Grande barriera corallina senza misure di contrasto

Commenti disabilitati su Riscaldamento globale, morta la Grande barriera corallina senza misure di contrasto

Alzheimer, scoperta l’origine in area che regola l’umore. “Importanti prospettive diagnostiche e terapeutiche”

Commenti disabilitati su Alzheimer, scoperta l’origine in area che regola l’umore. “Importanti prospettive diagnostiche e terapeutiche”

“Il cervello delle persone diventate cieche può resettarsi e imparare di nuovo a vedere”

Commenti disabilitati su “Il cervello delle persone diventate cieche può resettarsi e imparare di nuovo a vedere”

Onde gravitazionali, misurato il primo segnale dalla rete globale

Commenti disabilitati su Onde gravitazionali, misurato il primo segnale dalla rete globale

Ivrea, educatori in piazza. La metà perderà il lavoro

Commenti disabilitati su Ivrea, educatori in piazza. La metà perderà il lavoro

Cuore umano in miniatura grazie a quello di un topo. “Potrebbe rivoluzionare i trapianti umani”

Commenti disabilitati su Cuore umano in miniatura grazie a quello di un topo. “Potrebbe rivoluzionare i trapianti umani”

Brexit, l’appello della Royal Society: “No a tagli alla ricerca”. Umberto Veronesi: “La scienza non ha confini”

Commenti disabilitati su Brexit, l’appello della Royal Society: “No a tagli alla ricerca”. Umberto Veronesi: “La scienza non ha confini”

‘Farmaci omeopatici’ ai terremotati, poca generosità molto marketing

Commenti disabilitati su ‘Farmaci omeopatici’ ai terremotati, poca generosità molto marketing

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti