Dedicato alle persone con disabilità visiva, ma in realtà aperto a tutti

Innanzitutto le persone con disabilità visiva, ma in realtà chiunque abbia racconti o poesie chiusi in un cassetto oppure ancora da scrivere e voglia mettersi in gioco, potrà farlo entro il 31 dicembre, partecipando alla quinta edizione del Concorso Letterario Nazionale per racconti e poesie inedite “Città di Ravenna”, promosso da Valerio Bazzi, membro attivo della Community Orbolandia.it e trascinatore del gruppo culturale romagnolo Amici del Pettirosso. Tema prescelto per l’edizione 2020 dell’iniziativa è quello del “Viaggio” e alla fine è prevista anche la pubblicazione di un’antologia

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

Un bastone elettronico e una giornata di nordic walking, per le UICI emiliane

Commenti disabilitati su Un bastone elettronico e una giornata di nordic walking, per le UICI emiliane

Disabilità e lavoro: cinque azioni per cambiare, osare, migliorare

Commenti disabilitati su Disabilità e lavoro: cinque azioni per cambiare, osare, migliorare

L’ANGSA Umbria non si ferma nel sostegno alle famiglie di persone con autismo

Commenti disabilitati su L’ANGSA Umbria non si ferma nel sostegno alle famiglie di persone con autismo

Vaccini e cure per tutto il mondo: una questione di umanità e non solo

Commenti disabilitati su Vaccini e cure per tutto il mondo: una questione di umanità e non solo

Con HSA Italia il mare “sorride” davvero a tutti!

Commenti disabilitati su Con HSA Italia il mare “sorride” davvero a tutti!

Quei tanti minori e adulti che non vedono né sentono, “eroi di ogni giorno”

Commenti disabilitati su Quei tanti minori e adulti che non vedono né sentono, “eroi di ogni giorno”

Va quest’anno alla Danimarca il premio per l’aeroporto europeo più accessibile

Commenti disabilitati su Va quest’anno alla Danimarca il premio per l’aeroporto europeo più accessibile

La situazione precaria degli assistenti all’autonomia e alla comunicazione

Commenti disabilitati su La situazione precaria degli assistenti all’autonomia e alla comunicazione

Il lavoro come prospettiva di vita autonoma

Commenti disabilitati su Il lavoro come prospettiva di vita autonoma

Non tutti sono talenti, ma tutti devono fare emergere le proprie qualità

Commenti disabilitati su Non tutti sono talenti, ma tutti devono fare emergere le proprie qualità

Passare dalla cultura dell’handicap a quella della disabilità

Commenti disabilitati su Passare dalla cultura dell’handicap a quella della disabilità

Assistenza sanitaria transfrontaliera: vita dura per i pazienti con disabilità

Commenti disabilitati su Assistenza sanitaria transfrontaliera: vita dura per i pazienti con disabilità

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti