Decreto scuola, M5S precisa: emendamenti Flora Frate non sono condivisi

Uno di questi riguarda i docenti diplomati magistrale, per i quali la Frate propone di sciogliere la riserva qualora già assunti a tempo indeterminato e con anno di prova superato.
Il capogruppo vicario del MoVimento 5 Stelle Francesco Silvestri precisa “Il decreto Istruzione, al quale stiamo lavorando a Montecitorio, è un’ottima base di partenza per disciplinare finalmente in maniera organica il sistema di reclutamento dei docenti e tante altre questioni importanti legate a università, ricerca e scuola. Questo giudizio è condiviso dal MoVimento 5 Stelle e dalle forze che costituiscono la maggioranza di governo. Con queste forze politiche abbiamo messo a punto un pacchetto di emendamenti che contengono ulteriori passi avanti, frutto dell’ascolto di tutti gli attori in campo e di un intenso e proficuo confronto politico.
Le proposte emendative presentate dalla deputata Flora Frate, contrariamente a quelle di altri singoli deputati del MoVimento, non sono condivise dal MoVimento 5 Stelle e devono considerarsi espressione esclusiva del punto di vista della parlamentare.
Il nostro impegno per dare risposte concrete alle famiglie e al personale della scuola, dell’università e della ricerca continuerà di concerto le altre forze della maggioranza e con il governo.
Ogni iniziativa non rientrante in questo percorso comune e non rispondente alla linea condivisa è da ritenersi riferibile ai singoli, nel pieno rispetto delle loro prerogative parlamentari, e non al MoVimento”.

L’articolo Decreto scuola, M5S precisa: emendamenti Flora Frate non sono condivisi sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Asili nido, nuove funzionalità per variazione mensilità

Commenti disabilitati su Asili nido, nuove funzionalità per variazione mensilità

Disabilità, M5S: da MIUR passo avanti concreto per l’inclusione a scuola

Commenti disabilitati su Disabilità, M5S: da MIUR passo avanti concreto per l’inclusione a scuola

Autonomia, non è l’unico problema della scuola italiana. Lettera

Commenti disabilitati su Autonomia, non è l’unico problema della scuola italiana. Lettera

Scuole del Lazio, un cortometraggio in difesa dell’ambiente

Commenti disabilitati su Scuole del Lazio, un cortometraggio in difesa dell’ambiente

Didattica a distanza CPIA sezioni carcerarie: circolare con report

Commenti disabilitati su Didattica a distanza CPIA sezioni carcerarie: circolare con report

Rientro a settembre: nessuna misurazione febbre all’ingresso, ma con tosse stai a casa. Scuole con stanza covid

Commenti disabilitati su Rientro a settembre: nessuna misurazione febbre all’ingresso, ma con tosse stai a casa. Scuole con stanza covid

Stabilizzazione e risarcimento danni: altre due vittorie ANIEF a Trento

Commenti disabilitati su Stabilizzazione e risarcimento danni: altre due vittorie ANIEF a Trento

Il rientro a scuola s’ha da fare o no. Lettera

Commenti disabilitati su Il rientro a scuola s’ha da fare o no. Lettera

Didattica a distanza, fare video lezioni: necessario un regolamento. Un esempio da scaricare

Commenti disabilitati su Didattica a distanza, fare video lezioni: necessario un regolamento. Un esempio da scaricare

Autoconvocati della Scuola, 17 maggio sciopero per la Scuola della Costituzione

Commenti disabilitati su Autoconvocati della Scuola, 17 maggio sciopero per la Scuola della Costituzione

Supplenze Ata, mancano 200 collaboratori scolastici

Commenti disabilitati su Supplenze Ata, mancano 200 collaboratori scolastici

Regionalizzazione, Zingaretti (PD): sì a quella che semplifica, ma non si farà

Commenti disabilitati su Regionalizzazione, Zingaretti (PD): sì a quella che semplifica, ma non si farà

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti