Decreto PAS e concorso straordinario, Frate (M5S): va urgentemente pubblicato in Gazzetta Ufficiale

“Personalmente il gioco del cerino mi interessa poco, lo trovo stucchevole e credo che gli italiani siano interessati ai risultati piuttosto che alle beghe tra partiti. Siamo pagati per trovare soluzioni e non per fare lo scaricabarile.

“Sicuramente la Lega dovrà spiegare in Parlamento i motivi di una crisi istituzionalmente incomprensibile ed il perché, dopo quattordici mesi di duro lavoro, seppur tra frizioni e conflitti, abbia deciso di mandare tutto all’aria. Ma credere che il M5S sia esente da responsabilità è una grave miopia.

“La parlamentarizzazione della crisi, che ha la precedenza su tutto, non deve impedirci di portare avanti alcuni provvedimenti su cui, in questi mesi, si è creata una forte e legittima aspettativa. Penso al Decreto scuola, frutto dell’accordo siglato dal Premier Conte con i più grandi e rappresentativi sindacati del nostro Paese. Ero e resto dell’idea che vada pubblicato urgentemente in Gazzetta Ufficiale e poi convertito in Legge. Sarebbe un atto dovuto di civiltà istituzionale e dignità politica”.

“Nel suo intervento al Senato Matteo Salvini si è dichiarato pronto a votare la riforma costituzionale per ridurre il numero dei parlamentari. Rilancio la posta: votiamo subito anche il salva precari, così com’è, senza modifiche peggiorative che ne snaturerebbero il contenuto e la valenza.

“Dobbiamo costruire una visione lungimirante della scuola – conclude l’Onorevole Flora Frate – che tenga tutti dentro, nessuno escluso. Sanare le ingiustizie e ripagare i sacrifici di tutti quei docenti che attendono risposte concrete: rimettiamo la scuola al centro dell’agenda politica. La classe dirigente mostri sensibilità e rispetto, piuttosto che propinare discutibili lectio magistralis su ciò che è giusto e ciò che è sbagliato. Tagliamo poltrone e precariato, vediamo chi ci mette la faccia senza tirarsi indietro”.

L’articolo Decreto PAS e concorso straordinario, Frate (M5S): va urgentemente pubblicato in Gazzetta Ufficiale sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Scuole chiuse, Ascani: a breve definiamo piano per l’infanzia

Commenti disabilitati su Scuole chiuse, Ascani: a breve definiamo piano per l’infanzia

La scuola pubblica non può essere un’arida chat. Lettera

Commenti disabilitati su La scuola pubblica non può essere un’arida chat. Lettera

Elezioni studenti con voto di scambio. Altri si ribellano e dedicano un ulivo a Gratteri

Commenti disabilitati su Elezioni studenti con voto di scambio. Altri si ribellano e dedicano un ulivo a Gratteri

TFA sostegno, quali bandi scadono entro il 5 aprile

Commenti disabilitati su TFA sostegno, quali bandi scadono entro il 5 aprile

Docente sospesa, accusata di non aver vigilato su alunni che in un video accostano Salvini a Mussolini

Commenti disabilitati su Docente sospesa, accusata di non aver vigilato su alunni che in un video accostano Salvini a Mussolini

PAS e concorso straordinario, M5S: percorsi devono essere selettivi

Commenti disabilitati su PAS e concorso straordinario, M5S: percorsi devono essere selettivi

Regionalizzazione, ecco le regole per docenti e ATA in Friuli

Commenti disabilitati su Regionalizzazione, ecco le regole per docenti e ATA in Friuli

Tutti promossi: messaggio fortemente disturbante. Lettera

Commenti disabilitati su Tutti promossi: messaggio fortemente disturbante. Lettera

Studente espulso per aver usato cellulare alla maturità, genitori ricorrono. Sentenza Tar

Commenti disabilitati su Studente espulso per aver usato cellulare alla maturità, genitori ricorrono. Sentenza Tar

Convegno Nazionale “Il ruolo del Biologo nella comunità educante”.

Commenti disabilitati su Convegno Nazionale “Il ruolo del Biologo nella comunità educante”.

Presentato un ddl per istituire la figura dello psicologo nelle scuole

Commenti disabilitati su Presentato un ddl per istituire la figura dello psicologo nelle scuole

Mobilità 2019, 9.000 i trasferimenti fuori regione. 1500 in più del 2018

Commenti disabilitati su Mobilità 2019, 9.000 i trasferimenti fuori regione. 1500 in più del 2018

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti