Dare un senso alla scelta di istituire un Ministero delle Disabilità

«Il nuovo Governo – scrive Raffaele Goretti -, nato per garantire al nostro Paese un futuro di stabilità politica, affrontando le emergenze dovute all’eccezionalità degli eventi, sappia dare un senso anche alla scelta di istituire un Ministero delle Disabilità, che sia motore per azioni concertate con tutti i segmenti dell’Amministrazione, dando corpo a politiche inclusive, e non un luogo asfittico dove si inneschino processi inversi all’evoluzione del concetto internazionalmente riconosciuto della valorizzazione della persona indipendentemente dalle sue condizioni»

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

Violenza sessuale, disabilità e il concetto di consenso

Commenti disabilitati su Violenza sessuale, disabilità e il concetto di consenso

Rilanciare subito la cultura e soprattutto la prassi dell’inclusione scolastica

Commenti disabilitati su Rilanciare subito la cultura e soprattutto la prassi dell’inclusione scolastica

40 milioni di donne con disabilità che non vogliono più essere discriminate

Commenti disabilitati su 40 milioni di donne con disabilità che non vogliono più essere discriminate

Disabilità e povertà: un rapporto sempre molto stretto

Commenti disabilitati su Disabilità e povertà: un rapporto sempre molto stretto

Visite guidate, inclusive e accessibili, a una mostra di assoluto valore

Commenti disabilitati su Visite guidate, inclusive e accessibili, a una mostra di assoluto valore

Tra dipendenza, indipendenza e interdipendenza

Commenti disabilitati su Tra dipendenza, indipendenza e interdipendenza

Tre settimane, in Umbria, per parlare di autismo

Commenti disabilitati su Tre settimane, in Umbria, per parlare di autismo

Come fare per rendere meno ardua la vita di chi non vede o vede poco

Commenti disabilitati su Come fare per rendere meno ardua la vita di chi non vede o vede poco

Occorre valorizzare e non “specializzare” le diversità

Commenti disabilitati su Occorre valorizzare e non “specializzare” le diversità

Qual è il gioco preferito di suo figlio? Segue l’imbarazzo…

Commenti disabilitati su Qual è il gioco preferito di suo figlio? Segue l’imbarazzo…

Le mie linee guida per le persone ultrafragili

Commenti disabilitati su Le mie linee guida per le persone ultrafragili

L’insulto della disabilità: uno “spettacolo” che si ripete da secoli

Commenti disabilitati su L’insulto della disabilità: uno “spettacolo” che si ripete da secoli

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti