Dantedì, lettera ai miei studenti “seggendo in piuma in fama non si vien, né sotto coltre”

Lettera*Prof.ssa Natascia De Gennaro – Cari studenti e studentesse, in questo momento delicato in cui la tentazione di rimanere a poltrire nel letto abbandonandoci ad una vita molle e inoperosa può farsi seducente, a volte imperiosa fino a soffocare ogni scrupolo risorgente – la vostra insegnante lo sa, perché, farete fatica a crederlo, ma nemmeno lei ne è del tutto immune – ecco che il Sommo poeta trova il modo di suggerire a voi e a me che

L’articolo Dantedì, lettera ai miei studenti “seggendo in piuma in fama non si vien, né sotto coltre” sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti