Danno patrimoniale, docente assolta dalla Corte dei Conti: assenza prova falsa malattia

Il fatto

La docente, che insegna educazione musicale, era stata condannata a risarcire il Miur per danno patrimoniale, derivante da retribuzioni indebitamente percepite durante il periodo di malattia, e per danno all’immagine. In totale il risarcimento ammonta a € 97.374,91 (€ 82.374,91 per danno patrimoniale e € 15.000,00 per danno all’immagine).

Le indagini della Guardia di Finanza aveva rivelato che le certificazioni di prolungamento della malattia provenivano da luoghi e medici diversi, mentre da alcuni siti internet risultava che l’insegnante, quale Presidente di un’associazione musicale, era solita dedicarsi all’organizzazione e partecipazione di eventi musicali in varie zone d’Italia, ostacolando  o non favorendo così una pronta guarigione.

La decisione della Corte dei Conti

La Corte ha deciso che la sentenza di condanna della docente va riformata per mancanza di prova dei contestati danni erariali, di cui sopra.

La Corte ha, infatti, evidenziato che non è stata fornita alcuna prova in merito alla presunta falsità dello stato di malattia dell’interessata, ritenendo “verosimile che costoro siano stati tratti in errore dalla paziente” (v. atto di citazione), senza però fornire alcun riscontro della dedotta capziosa induzione in errore, pur trattandosi di professionisti diversi che hanno attestato, tutti e all’unisono, l’esistenza della stessa patologia.  

I certificati prodotti, provenienti da medici convenzionati col S.S.N., devono ritenersi piena prova sino a querela di falso che, nello specifico, non risulta essere stata proposta dal Requirente cui incombeva il relativo onere.

Per i motivi succitati la Corte ha assolto la docente.

L’articolo Danno patrimoniale, docente assolta dalla Corte dei Conti: assenza prova falsa malattia sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Riflessioni sull’anno scolastico. Lettera

Commenti disabilitati su Riflessioni sull’anno scolastico. Lettera

INPS: si può accedere ai servizi con la Carta di Identità Elettronica (CIE)

Commenti disabilitati su INPS: si può accedere ai servizi con la Carta di Identità Elettronica (CIE)

Permessi visite specialiche, l’attestazione dei medici copre solo una parte delle ore richieste. Cosa succede? Risponde l’ARAN

Commenti disabilitati su Permessi visite specialiche, l’attestazione dei medici copre solo una parte delle ore richieste. Cosa succede? Risponde l’ARAN

PAS e concorso straordinario: tempistica, requisiti, servizi

Commenti disabilitati su PAS e concorso straordinario: tempistica, requisiti, servizi

Bonus Renzi sale da 80 a 100. I dettagli

Commenti disabilitati su Bonus Renzi sale da 80 a 100. I dettagli

Orientamento per entrare a Medicina: a OM 2019 simulazioni gratuite dei test d’ingresso

Commenti disabilitati su Orientamento per entrare a Medicina: a OM 2019 simulazioni gratuite dei test d’ingresso

Bullismo, attaccano compagno di classe anche con calci e pugni

Commenti disabilitati su Bullismo, attaccano compagno di classe anche con calci e pugni

De Cristofaro: concorso straordinario va svolto per soli titoli e graduatorie di istituto vanno aggiornate

Commenti disabilitati su De Cristofaro: concorso straordinario va svolto per soli titoli e graduatorie di istituto vanno aggiornate

PON e scuole paritarie, Governo consegnerà lettera a Commissione UE per modifica Accordo partenariato

Commenti disabilitati su PON e scuole paritarie, Governo consegnerà lettera a Commissione UE per modifica Accordo partenariato

Stipendio, indennità vacanza contrattuale ed elemento perequativo: cosa sono. Guida lettura cedolino

Commenti disabilitati su Stipendio, indennità vacanza contrattuale ed elemento perequativo: cosa sono. Guida lettura cedolino

Pago In Rete, segreterie possono utilizzare nuove funzioni per i pagamenti dei genitori non registrati

Commenti disabilitati su Pago In Rete, segreterie possono utilizzare nuove funzioni per i pagamenti dei genitori non registrati

Registro elettronico, docenti: non spiega a genitori il perché del voto

Commenti disabilitati su Registro elettronico, docenti: non spiega a genitori il perché del voto

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti