Dalle reti per il lavoro ai sistemi territoriali

«C’è la necessità – scrive Marino Bottà, in questo ampio approfondimento dedicato all’inclusione lavorativa delle persone con disabilità – di creare e sperimentare modelli innovativi, trasferibili e sostenibili, e di facilitare l’informazione e la diffusione. Ecco perché bisogna passare dall’attuale concetto di rete per il lavoro alla creazione di sistemi territoriali efficaci, dinamici, flessibili e duraturi, che coinvolgano tutti i soggetti interessati, disponibili ad operare con uno spirito collaborativo, rispettoso delle competenze, della professionalità e della storia di ognuno»

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

Annullata dalla Regione Lazio quella gara d’appalto al ribasso

Commenti disabilitati su Annullata dalla Regione Lazio quella gara d’appalto al ribasso

Inciviltà senza confini?

Commenti disabilitati su Inciviltà senza confini?

Cyberbullismo e autismo: continuare a lavorare nelle scuole

Commenti disabilitati su Cyberbullismo e autismo: continuare a lavorare nelle scuole

Federazione Psicologi per i Popoli: un progetto su “Vulnerabilità ed emergenze”

Commenti disabilitati su Federazione Psicologi per i Popoli: un progetto su “Vulnerabilità ed emergenze”

Accogliente, accessibile e fruibile a tutti

Commenti disabilitati su Accogliente, accessibile e fruibile a tutti

Un servizio gratuito di risposta alle famiglie con Duchenne

Commenti disabilitati su Un servizio gratuito di risposta alle famiglie con Duchenne

Crescono le adesioni al Manifesto sui diritti delle donne con disabilità

Commenti disabilitati su Crescono le adesioni al Manifesto sui diritti delle donne con disabilità

I problemi e le questioni aperte riguardanti il Contrassegno CUDE

Commenti disabilitati su I problemi e le questioni aperte riguardanti il Contrassegno CUDE

La “seconda vista”, quella propria dello spirito

Commenti disabilitati su La “seconda vista”, quella propria dello spirito

Ci sono Paesi in cui il 90% dei bambini con disabilità non può andare a scuola

Commenti disabilitati su Ci sono Paesi in cui il 90% dei bambini con disabilità non può andare a scuola

La “Buona Scuola” e quei Decreti della discordia

Commenti disabilitati su La “Buona Scuola” e quei Decreti della discordia

Giovani adulti che vogliono continuare a leggere

Commenti disabilitati su Giovani adulti che vogliono continuare a leggere

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti