Dalla legge 180 ad oggi: che cos’è la psichiatria?

locandina-dalla-180-ad-oggiSabato 14 dicembre, dalle ore 9.00 alle ore 13.00, Peppe Dell’Acqua e Gilberto Di Petta terranno, presso il Centro Clinico Epoché a Salerno, il seminario gratuito Dalla legge 180 ad oggi: che cos’è la psichiatria?. Argomento centrale del seminario sarà la storia del movimento anti-istituzionale di Franco Basaglia con particolare riferimento ai suoi rapporti con la psichiatra fenomenologica italiana. Saranno affrontati temi riguardanti la psichiatria e la riabilitazione psichiatrica, con particolare riferimento alla attuale situazione italiana.

Peppe Dell’Acqua è uno psichiatra, fino a qualche anno fa Direttore dei servizi psichiatrici di Trieste, considerato a buon diritto l’erede di Franco Basaglia, con il quale ha lavorato durate gli anni della nascita del movimento anti-istituzionale italiano. Autore di diversi libri, tra i quali Fuori come va? Famiglie e persone con schizofrenia. Manuale per un uso ottimistico delle cure e dei servizi e Non ho l’arma che uccide il leone. La vera storia del cambiamento nella Trieste di Basaglia e nel manicomio di San Giovani, è attualmente direttore della Collana 180 e del Forum della Salute Mentale e continua attivamente l’opera di diffusione di una cultura psichiatrica di integrazione.

Gilberto Di Petta è uno psichiatra e psicopatologo di formazione fenomenologia. Presidente della Società Italiana per la Psicopatologia Fenomenologica e redattore capo della rivista della Comprendre, è anche didatta e socio fondatore della Scuola di Psicoterapie e Feonomenologia Clinica di Firenze. Ha lavorato per molti anni dei Servizi di salute mentale di Napoli anche nell’Area delle Dipendenze dell’Asl Napoli 3. Autore di numerose pubblicazioni scientifiche nel campo della psicopatologia e di molti saggi tra i quali Oltre e di là dal mondo: l’essenza della schizofrenia e Immagini dal manicomio. Dal diario di un giovane medico. Lavora attualmente presso la Asl Napoli 2.

Moderatori dell’evento saranno Giuseppe Salerno e Gianluca D’Amico.

La prenotazione è obbligatoria, fino ad esaurimento posti. Per prenotarsi è possibile utilizzare il modulo di contatto reperibile a questo link oppure inviare una mail a [email protected] In alternativa è anche possibile prenotarsi telefonando il martedì e il giovedì tre le 09:00 e le 13:00 al numero 089-2960130.

Leggi Tutto

Fonte forumsalutementale.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

portaleducatori

Related Posts

A proposito di Jefferson Toumalà

Commenti disabilitati su A proposito di Jefferson Toumalà

Non posso non pensare all’organizzazione che cura

Commenti disabilitati su Non posso non pensare all’organizzazione che cura

40#180 Il mondo là fuori

Commenti disabilitati su 40#180 Il mondo là fuori

“Kaos in cammino” tornano le passeggiate organizzate dal centro di salute mentale

Commenti disabilitati su “Kaos in cammino” tornano le passeggiate organizzate dal centro di salute mentale

Salute mentale, cure a rischio. Ecco la mappa delle diseguaglianze

Commenti disabilitati su Salute mentale, cure a rischio. Ecco la mappa delle diseguaglianze

Linee guida per la salute mentale dei rifugiati e vittime di tortura

Commenti disabilitati su Linee guida per la salute mentale dei rifugiati e vittime di tortura

5-6 Aprile: Musiche e ritmi nel tempo. La tradizione si fa cura

Commenti disabilitati su 5-6 Aprile: Musiche e ritmi nel tempo. La tradizione si fa cura

Città libere da contenzione. Report dell’incontro del 13 febbraio 2020

Commenti disabilitati su Città libere da contenzione. Report dell’incontro del 13 febbraio 2020

È il tempo di cambiare. Conferenza regionale sulla salute mentale in Lombardia

Commenti disabilitati su È il tempo di cambiare. Conferenza regionale sulla salute mentale in Lombardia

Il Servizio Sanitario ha una madre: Tina Anselmi

Commenti disabilitati su Il Servizio Sanitario ha una madre: Tina Anselmi

Il selvaggio Abrahams: tra Bolaño e Basaglia

Commenti disabilitati su Il selvaggio Abrahams: tra Bolaño e Basaglia

Quattro ragazze e un cavallo azzurro

Commenti disabilitati su Quattro ragazze e un cavallo azzurro

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti