Curare le vittime e fermare i carnefici: Ambiguità, conformismo e adattamento alla violenza sociale di S. Amati Sas

Immagine: 

Una delle questioni irrisolte, nella psicoanalisi, è la lettura della dimensione sociale, ovvero, del principio che presume che contesti, situazioni, fatti violenti e distruttivi possano causare alle persone esperienze traumatiche radicali e che possano  essere comprese solo rinunciando all’esclusività del determinismo psichico e individuale. Si pensi ai temi della guerra, della tortura, dello sterminio, e di quelle forme di violenza e prevaricazione purtroppo così frequenti e frequentemente rinnovate nella storia.

leggi tutto

Leggi Tutto

Fonte

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti