Curare le vittime e fermare i carnefici: Ambiguità, conformismo e adattamento alla violenza sociale di S. Amati Sas

Immagine: 

Una delle questioni irrisolte, nella psicoanalisi, è la lettura della dimensione sociale, ovvero, del principio che presume che contesti, situazioni, fatti violenti e distruttivi possano causare alle persone esperienze traumatiche radicali e che possano  essere comprese solo rinunciando all’esclusività del determinismo psichico e individuale. Si pensi ai temi della guerra, della tortura, dello sterminio, e di quelle forme di violenza e prevaricazione purtroppo così frequenti e frequentemente rinnovate nella storia.

leggi tutto

Leggi Tutto

Fonte

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

portaleducatori

Related Posts

Jacques Lacan, le scienze sociali e il declino del padre (?)

Commenti disabilitati su Jacques Lacan, le scienze sociali e il declino del padre (?)

Recensione a “Due o tre cose che so di lei. Ricettario per la salute mentale”

Commenti disabilitati su Recensione a “Due o tre cose che so di lei. Ricettario per la salute mentale”

L’Etica della Psicoanalisi

Commenti disabilitati su L’Etica della Psicoanalisi

ALESSANDRO GUIDI

Commenti disabilitati su ALESSANDRO GUIDI

Giornate Psichiatriche Cerignalesi I° INCONTRO ITALO-SVIZZERO

Commenti disabilitati su Giornate Psichiatriche Cerignalesi I° INCONTRO ITALO-SVIZZERO

ANTONIO DI CIACCIA Vocabolario Lacaniano Discorso

Commenti disabilitati su ANTONIO DI CIACCIA Vocabolario Lacaniano Discorso

Alzheimer. Scoperta la struttura della proteina tau, alla base del processo degenerativo

Commenti disabilitati su Alzheimer. Scoperta la struttura della proteina tau, alla base del processo degenerativo

La Polis analitica

Commenti disabilitati su La Polis analitica

Robert Brumărescu

Commenti disabilitati su Robert Brumărescu

“NON È ACQUA, È IL MARE”. STORIA DI SETTE MADRI

Commenti disabilitati su “NON È ACQUA, È IL MARE”. STORIA DI SETTE MADRI

NELLA SETTA di Flavia Piccinni e Carmine Gazzanni

Commenti disabilitati su NELLA SETTA di Flavia Piccinni e Carmine Gazzanni

SCRIVERE DI BASAGLIA A QUARANT’ANNI DALLA MORTE

Commenti disabilitati su SCRIVERE DI BASAGLIA A QUARANT’ANNI DALLA MORTE

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti