Cultura e istruzione sono l’unico antidoto alla violenza. Lettera

Lettera

Gli adolescenti di oggi non accettano più le regole, e un “no” per loro rappresenta un affronto, un’offesa contro l’ordine precostituito, Ormai l’unica legge che conoscono è quella della violenza, della sopraffazione perché sanno che possono passarla liscia, che la legge italiana e la scuola, in qualche modo li proteggono e allora sfogano la loro rabbia contro gli insegnanti perché hanno le armi spuntate per potersi difendere, non possono reagire e sono costretti a soccombere.

Gli insegnanti hanno una loro dignità da difendere, da salvaguardare, da tutelare.

Ma da dove viene tanta violenza? Viene dai cattivi esempi: dalla televisione, dagli smartphone, strumenti che sottopongono gli adolescenti ad un massiccio tentativo di omologazione e di emulazione.

Proprio l’emulazione che costringe i nostri adolescenti, ignari della pericolosità è l’esca che li travolge portandoli in un vicolo senza vie di uscita.

L’uso spropositato dei nuovi mezzi di comunicazione e della tecnologia può portare a conseguenze serie. Siamo, purtroppo, in una fase di drammatica emergenza educativa che va a colpire proprio le fasce più deboli e indifese della società, ossia i giovanissimi che, di fronte a gesti estremi manifestano, a volte indifferenza e disprezzo del pericolo incombente.

Tutta colpa della rete che propina immagini altamente diseducative e antididattiche che distraggono gli alunni dal senso reale della scuola.

Prevenire è meglio che curare e fare in modo che la prevenzione parta dalla scuola e dalla famiglia è fondamentale soprattutto per evitare il formarsi di una spirale di stupida omologazione ed emulazione che porti ad evitare pericolose e tragiche conseguenze.

Non si può in questi casi far finta di niente: è veramente preoccupante assistere a tali fenomeni che trovano da una parte gli insegnanti inermi e indifesi e dall’altra adolescenti che sfidano tutte le leggi della natura.

La causa primaria di quanto accade nella scuola? Certamente il “buonismo” pervasivo che non aiuta certamente le nuove generazione alla riflessione.

L’articolo Cultura e istruzione sono l’unico antidoto alla violenza. Lettera sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Decreto scuola, Ugl: sarebbe stato necessario aggiornare le graduatorie e attivare percorsi abilitanti

Commenti disabilitati su Decreto scuola, Ugl: sarebbe stato necessario aggiornare le graduatorie e attivare percorsi abilitanti

Aumento stipendio a collaboratori scolastici assunti part time. Emendamento M5S

Commenti disabilitati su Aumento stipendio a collaboratori scolastici assunti part time. Emendamento M5S

Apprendimento ed intelligenza emotiva, webinar gratuito adesso in diretta

Commenti disabilitati su Apprendimento ed intelligenza emotiva, webinar gratuito adesso in diretta

Riposi orario per allattamento: i motivi per cui è possibile cumularli anche in un’unica giornata

Commenti disabilitati su Riposi orario per allattamento: i motivi per cui è possibile cumularli anche in un’unica giornata

Bussetti, no a Governo senza Lega. Auspico ritorno alle urne

Commenti disabilitati su Bussetti, no a Governo senza Lega. Auspico ritorno alle urne

Inizio anno scolastico 2020/21, “no dal 1° settembre”, si ad eventuali “attività di preparazione”

Commenti disabilitati su Inizio anno scolastico 2020/21, “no dal 1° settembre”, si ad eventuali “attività di preparazione”

Sasso (Lega): entro settembre solo 330 mln, come si fa a rifare scuole e assumere personale?

Commenti disabilitati su Sasso (Lega): entro settembre solo 330 mln, come si fa a rifare scuole e assumere personale?
L’inclusione via web, l’ITD-CNR, la didattica a distanza e l’hashtag <a href=#scuolainclusivaacasa" title="L’inclusione via web, l’ITD-CNR, la didattica a distanza e l’hashtag #scuolainclusivaacasa"/>

L’inclusione via web, l’ITD-CNR, la didattica a distanza e l’hashtag #scuolainclusivaacasa

Commenti disabilitati su L’inclusione via web, l’ITD-CNR, la didattica a distanza e l’hashtag #scuolainclusivaacasa

Bonus merito di 300 euro: un insegnante lo regala agli alunni

Commenti disabilitati su Bonus merito di 300 euro: un insegnante lo regala agli alunni

Galli Della Loggia: “ci vogliono insegnanti che non facciano sconti sullo studio”

Commenti disabilitati su Galli Della Loggia: “ci vogliono insegnanti che non facciano sconti sullo studio”

Concorsi scuola ci saranno, Ministro Dadone rassicura “via ai concorsi, orali in video-conferenza. Dimezzeremo durata.”

Commenti disabilitati su Concorsi scuola ci saranno, Ministro Dadone rassicura “via ai concorsi, orali in video-conferenza. Dimezzeremo durata.”

Scuole chiuse a Catania oggi 3 aprile

Commenti disabilitati su Scuole chiuse a Catania oggi 3 aprile

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti