Crocifisso a scuola, Salvini: Fioramonti ministro o comico?

Prima l’idea di tassare merendine e bibite, adesso l’idea di togliere i crocifissi dalle aule: ma questo è un ministro o un comico?” secca la risposta su Twitter di Matteo Salvini al no al Crocifisso di Fioramonti.

Non si placano le polemiche dopo le dichiarazioni del ministro dell’istruzione di ieri a “Un giorno da pecora” (“Meglio una cartina del mondo al Crocifisso”), che hanno riaperto il dibattito sulla presenza nelle aule del simbolo religioso. Da una parte i laici, dall’altra i cattolici, ma c’è chi, come lo Snadir, ritiene che il Crocifisso vada oltre la religiosità.

Il centrodestra è insorto, da Salvini all’ex ministro dell’istruzione Maria Stella Gelmini, che ha dichiarato: “Il crocifisso non è elemento di arredo, ma la testimonianza delle radici del nostro Paese. La sua presenza sulle pareti delle aule scolastiche, contrariamente a quel che pensa il ministro Fioramonti, non impedisce di esprimersi agli studenti di altre culture e religioni, ma sta lì a ricordare che la laicità che il ministro liberamente rivendica è conseguenza diretta proprio delle radici cristiane dell’Italia e dell’Europa“.

Dello stesso parere anche Fratelli d’Italia: “Siamo in Italia ed è giusto che nelle aule ci sia il Crocifisso“.

Ricordiamo che la Corte europea nel 2011 stabilì che il Crocifisso poteva venire affisso nelle aule delle scuole italiane.

L’articolo Crocifisso a scuola, Salvini: Fioramonti ministro o comico? sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

No trap a scuola, non è musica per le nostre orecchie. Lettera

Commenti disabilitati su No trap a scuola, non è musica per le nostre orecchie. Lettera

Da fine agosto esami recupero debiti. Lettera di un genitore agli insegnanti

Commenti disabilitati su Da fine agosto esami recupero debiti. Lettera di un genitore agli insegnanti

Supplenze, nuove funzioni per le convocazioni da graduatorie di istituto. Istruzioni per le segreterie

Commenti disabilitati su Supplenze, nuove funzioni per le convocazioni da graduatorie di istituto. Istruzioni per le segreterie

Personale ATA: ore di straordinario, retribuite o fruite “a compensativo”

Commenti disabilitati su Personale ATA: ore di straordinario, retribuite o fruite “a compensativo”

Tre mesi di vacanze sono troppo lunghi? Pedagoghi e sociologi a confronto

Commenti disabilitati su Tre mesi di vacanze sono troppo lunghi? Pedagoghi e sociologi a confronto

Cittadinanza e costituzione, sarà assegnata a docenti di diritto? Malpezzi, non saranno ore in più

Commenti disabilitati su Cittadinanza e costituzione, sarà assegnata a docenti di diritto? Malpezzi, non saranno ore in più

Mobilità ATA, domande fino al 26 aprile. Le preferenze (scelta sedi)

Commenti disabilitati su Mobilità ATA, domande fino al 26 aprile. Le preferenze (scelta sedi)

A scuola 15 minuti più tardi, scoppia la polemica

Commenti disabilitati su A scuola 15 minuti più tardi, scoppia la polemica

Invalsi classi seconde secondaria II grado, boom di partecipazione

Commenti disabilitati su Invalsi classi seconde secondaria II grado, boom di partecipazione

Maturità 2020, Pinneri(USR lazio): nessun allarme, supereremo difficoltà a reperire i Presidenti

Commenti disabilitati su Maturità 2020, Pinneri(USR lazio): nessun allarme, supereremo difficoltà a reperire i Presidenti

Salvini, telecamere in tutte le classi per difendere docenti da alunni e genitori

Commenti disabilitati su Salvini, telecamere in tutte le classi per difendere docenti da alunni e genitori

Classi pollaio ci sono ancora, Fratelli d’italia: nelle classi con 22 alunni dov’è il distanziamento sociale?

Commenti disabilitati su Classi pollaio ci sono ancora, Fratelli d’italia: nelle classi con 22 alunni dov’è il distanziamento sociale?

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti