Costruire una rete permanente di protezione sociale

«Una parte significativa delle risorse del “Recovery Plan” europeo dovrà servire a creare una rete permanente di protezione sociale che metta in connessione i bisogni delle persone e delle comunità con le Istituzioni e il Terzo Settore. Va infatti valorizzato il ruolo sociale ed economico del Terzo Settore per il quale è indispensabile prevedere misure di sostegno alla capitalizzazione del sistema e ai processi di innovazione tecnologica e organizzativa»: lo ha dichiarato Claudia Fiaschi, portavoce del Forum del Terzo Settore, durante il suo intervento agli Stati Generali dell’Economia

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

Partecipazioni che fanno onore al nostro Paese

Commenti disabilitati su Partecipazioni che fanno onore al nostro Paese

Attenzione ai pazienti metabolici e agli strumenti per gestirne meglio la vita

Commenti disabilitati su Attenzione ai pazienti metabolici e agli strumenti per gestirne meglio la vita

Scuola: servono cura e ascolto, ma anche relazione e socializzazione

Commenti disabilitati su Scuola: servono cura e ascolto, ma anche relazione e socializzazione

Storie di maltrattamento e quel che serve per la dignità dei nostri figli

Commenti disabilitati su Storie di maltrattamento e quel che serve per la dignità dei nostri figli

Nasce la Rete Nazionale per il Contrasto ai Discorsi e ai Fenomeni d’Odio

Commenti disabilitati su Nasce la Rete Nazionale per il Contrasto ai Discorsi e ai Fenomeni d’Odio

Primato del diritto all’inclusione

Commenti disabilitati su Primato del diritto all’inclusione

Musica e cultura per l’inclusione, a fianco della “Spiaggia di Nemo”

Commenti disabilitati su Musica e cultura per l’inclusione, a fianco della “Spiaggia di Nemo”

Altre riflessioni sull’assistenza igienica agli alunni con disabilità

Commenti disabilitati su Altre riflessioni sull’assistenza igienica agli alunni con disabilità

Sindrome di Down e coronavirus: nessun allarmismo

Commenti disabilitati su Sindrome di Down e coronavirus: nessun allarmismo

L’inclusione lavorativa delle persone con disabilità in un Paese dell’Africa

Commenti disabilitati su L’inclusione lavorativa delle persone con disabilità in un Paese dell’Africa

Il Piano Educativo Individualizzato su base ICF: i nuovi parametri

Commenti disabilitati su Il Piano Educativo Individualizzato su base ICF: i nuovi parametri

Produrre biscotti e dolci, promuovendo l’inclusione lavorativa

Commenti disabilitati su Produrre biscotti e dolci, promuovendo l’inclusione lavorativa

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti