Costruire una rete permanente di protezione sociale

«Una parte significativa delle risorse del “Recovery Plan” europeo dovrà servire a creare una rete permanente di protezione sociale che metta in connessione i bisogni delle persone e delle comunità con le Istituzioni e il Terzo Settore. Va infatti valorizzato il ruolo sociale ed economico del Terzo Settore per il quale è indispensabile prevedere misure di sostegno alla capitalizzazione del sistema e ai processi di innovazione tecnologica e organizzativa»: lo ha dichiarato Claudia Fiaschi, portavoce del Forum del Terzo Settore, durante il suo intervento agli Stati Generali dell’Economia

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

Un Premio alle buone prassi sull’acquisto di dispositivi medici monouso

Commenti disabilitati su Un Premio alle buone prassi sull’acquisto di dispositivi medici monouso

Il Premio Musicale “Armonie Cocleari”

Commenti disabilitati su Il Premio Musicale “Armonie Cocleari”

Un programma di intervento personalizzato, rivolto a venti bambini e ragazzi

Commenti disabilitati su Un programma di intervento personalizzato, rivolto a venti bambini e ragazzi

Cittadinanza italiana e disabilità: un’importante Sentenza della Consulta

Commenti disabilitati su Cittadinanza italiana e disabilità: un’importante Sentenza della Consulta

“Uno sguardo raro”, festival “portatore sano di emozioni”

Commenti disabilitati su “Uno sguardo raro”, festival “portatore sano di emozioni”

La sessualità “ingabbiata” delle persone con disabilità cognitiva e mentale

Commenti disabilitati su La sessualità “ingabbiata” delle persone con disabilità cognitiva e mentale

Alunni e alunne con disabilità: tante sfide aperte per il nuovo anno scolastico

Commenti disabilitati su Alunni e alunne con disabilità: tante sfide aperte per il nuovo anno scolastico

Daniele Cassioli: nella mia vita il Braille è stato fondamentale

Commenti disabilitati su Daniele Cassioli: nella mia vita il Braille è stato fondamentale

Autismo in viaggio anche a Malpensa e Linate

Commenti disabilitati su Autismo in viaggio anche a Malpensa e Linate

Adulti con ADHD: vivere o sopravvivere?

Commenti disabilitati su Adulti con ADHD: vivere o sopravvivere?

Un uomo con la sindrome di Down, suo nipote e un ospedale che accoglie

Commenti disabilitati su Un uomo con la sindrome di Down, suo nipote e un ospedale che accoglie

Come oro nelle crepe

Commenti disabilitati su Come oro nelle crepe

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti