Costruire una rete permanente di protezione sociale

«Una parte significativa delle risorse del “Recovery Plan” europeo dovrà servire a creare una rete permanente di protezione sociale che metta in connessione i bisogni delle persone e delle comunità con le Istituzioni e il Terzo Settore. Va infatti valorizzato il ruolo sociale ed economico del Terzo Settore per il quale è indispensabile prevedere misure di sostegno alla capitalizzazione del sistema e ai processi di innovazione tecnologica e organizzativa»: lo ha dichiarato Claudia Fiaschi, portavoce del Forum del Terzo Settore, durante il suo intervento agli Stati Generali dell’Economia

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

Tutte le barriere che escludono

Commenti disabilitati su Tutte le barriere che escludono

La disabilità e il lavoro

Commenti disabilitati su La disabilità e il lavoro

Partecipazione politica e diritto di voto per tutte le persone con disabilità

Commenti disabilitati su Partecipazione politica e diritto di voto per tutte le persone con disabilità

Cosa prevede esattamente quella Legge?

Commenti disabilitati su Cosa prevede esattamente quella Legge?

Le urgenze non più rinviabili, secondo l’ENS

Commenti disabilitati su Le urgenze non più rinviabili, secondo l’ENS

Entra nella fase pratica il progetto “PLUS” per l’inclusione lavorativa

Commenti disabilitati su Entra nella fase pratica il progetto “PLUS” per l’inclusione lavorativa

Gli assistenti all’autonomia e alla comunicazione e la didattica a distanza

Commenti disabilitati su Gli assistenti all’autonomia e alla comunicazione e la didattica a distanza

Bella quella mostra, ma non del tutto accessibile

Commenti disabilitati su Bella quella mostra, ma non del tutto accessibile

Il “nuovo” Nomenclatore, le tecnologie e l’appropriatezza degli ausili

Commenti disabilitati su Il “nuovo” Nomenclatore, le tecnologie e l’appropriatezza degli ausili

Ahi scuola, “nave sanza nocchiere in gran tempesta”…

Commenti disabilitati su Ahi scuola, “nave sanza nocchiere in gran tempesta”…

Mille persone con disabilità in attesa di trasporto

Commenti disabilitati su Mille persone con disabilità in attesa di trasporto

Il turismo accessibile che già c’è e quelli che lo sanno comunicare meglio

Commenti disabilitati su Il turismo accessibile che già c’è e quelli che lo sanno comunicare meglio

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti