Così l’innamoramento modifica la biologia del nostro cervello

Così l’innamoramento modifica la biologia del nostro cervello

Commenti disabilitati su Così l’innamoramento modifica la biologia del nostro cervello

L’innamoramento modifica la biologia del cervello e lo dimostra l’aumento di un neurotrasmettitore, la dopamina, nel cervello degli innamorati. Lo certifica un lavoro, pubblicato sulla rivista scientifica americana Cns spectums, realizzato dai ricercatori guidata da Donatella Marazziti dell’unità operativa Psichiatria 1 dell’Azienda ospedaliero universitaria pisana.

Il coinvolgimento della dopamina, spiega una nota dell’Aoup, “era già stato indirettamente dimostrato da studi di risonanza nucleare magnetica funzionale che avevano evidenziato come, negli innamorati, funzionino maggiormente le aree cerebrali che usano la dopamina, ma il lavoro pisano ha invece dimostrato direttamente che la dopamina è a concentrazioni più alte negli innamorati e questa modificazione sarebbe alla base della gioia, dell’aumento di energia, del desiderio di unione psichica e sessuale con l’altro e, in generale, del piacere legato alla relazione”.

Queste alterazioni di neurotrasmettitori importanti, però, prosegue l’Aoup “potrebbero anche spiegare come talvolta la relazione affettiva possa trasformarsi in una fase di vita rischiosa per alcuni individui più fragili, al punto da scatenare vere e proprie patologie psichiatriche o disturbi comportamentali quali lo stalking e l’aggressività auto e eterodiretta”.

L’articolo su Cns spectums

L’articolo Così l’innamoramento modifica la biologia del nostro cervello proviene da Il Fatto Quotidiano.

Facebook Comments

F. Q.

Related Posts

Abbronzatura, sulla nostra pelle c’è l’universo. Una parte dei fotoni arriva dai buchi neri e fonti extragalattiche

Commenti disabilitati su Abbronzatura, sulla nostra pelle c’è l’universo. Una parte dei fotoni arriva dai buchi neri e fonti extragalattiche

Parma, non era facile per i colleghi di Fanelli accorgersi della frode

Commenti disabilitati su Parma, non era facile per i colleghi di Fanelli accorgersi della frode

Antibiotici, molecola “disinnesca” l’enzima che produce resistenza

Commenti disabilitati su Antibiotici, molecola “disinnesca” l’enzima che produce resistenza

Riscaldamento globale, dimostrata “corrispondenza tra scioglimento del permafrost e aumento dei gas serra”

Commenti disabilitati su Riscaldamento globale, dimostrata “corrispondenza tra scioglimento del permafrost e aumento dei gas serra”

La conquista cinese della Luna, i cervelli che si parlano, pc quantistici e buchi neri. Le sfide della scienza per il 2017

Commenti disabilitati su La conquista cinese della Luna, i cervelli che si parlano, pc quantistici e buchi neri. Le sfide della scienza per il 2017

Dagli Usa le staminali muscolari “in sonno”: una riserva per riparare tessuti danneggiati o malati

Commenti disabilitati su Dagli Usa le staminali muscolari “in sonno”: una riserva per riparare tessuti danneggiati o malati

Giove, la sonda Juno invia le prime immagini ravvicinate del pianeta più grande del sistema solare

Commenti disabilitati su Giove, la sonda Juno invia le prime immagini ravvicinate del pianeta più grande del sistema solare

Bambini allontanati dalle famiglie: la nostra risposta a Presadiretta

Commenti disabilitati su Bambini allontanati dalle famiglie: la nostra risposta a Presadiretta

Science: “Il vaccino più rischioso è quello che non è stato dato”

Commenti disabilitati su Science: “Il vaccino più rischioso è quello che non è stato dato”

Infarto, studiare ne riduce di un terzo la probabilità. E la voglia di apprendere è ereditaria

Commenti disabilitati su Infarto, studiare ne riduce di un terzo la probabilità. E la voglia di apprendere è ereditaria

Omeopatia, pronto il rimedio per le ‘tendenze lesbiche’

Commenti disabilitati su Omeopatia, pronto il rimedio per le ‘tendenze lesbiche’

Epsilon Eridani, ecco la stella che fa sognare gli astronomi: è come una macchina del tempo

Commenti disabilitati su Epsilon Eridani, ecco la stella che fa sognare gli astronomi: è come una macchina del tempo

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti