Controlli biometrici, Ministro passi un giorno con un dirigente per capire che non si stacca mai! Lettera

Gentile Ministro,

Stimato Avvocato,

Le scrivo con la serenità dettata dalla mia coscienza di lavoratrice indefessa, lontana da sterili polemiche che, nella mia fitta vita lavorativa, non trovano neanche spazio.

In questi giorni si parla tanto della Sua proposta per la rilevazione delle impronte digitali richieste ai Dirigenti Scolastici, a Suo dire, “solo per una questione di trasparenza per verificare la presenza e non per misurare l’orario di lavoro”, peraltro,  non  previsto per noi Dirigenti Scolastici .

Concordo nel ritenere indispensabile che, per ragioni di sicurezza, vengano controllate le persone che entrano in una scuola, dove sono presenti soprattutto minori. A questo punto, allora, il controllo dovrebbe essere effettuato su tutti gli adulti che, a vario titolo, accedono negli ambienti scolastici.

Aggiungo anche che, se per Lei è necessario controllare l’operato dei DS attraverso degli apparecchi optometrici per verificare e valutare come destiniamo il nostro tempo, lo faccia tranquillamente.

Le chiedo, soltanto, di accettare il mio invito a passare qualche giornata al mio fianco, a scuola, per constatare personalmente come l’impegno lavorativo di un preside non abbia un orario di inizio e un’ ora di fine stabiliti con precisione… e, soprattutto, come il nostro lavoro non preveda MAI uno stacco, né mentale né, tantomeno, di incombenze.

Numerosi sono, ormai, i pomeriggi domenicali trascorsi a scrivere relazioni e pianificare gli innumerevoli impegni settimanali. A proposito, come farò a dimostrare a Lei tutto il tempo trascorso fra le mura domestiche lavorando per l’istituzione Scuola?

Mi creda, noi non ci disconnettiamo MAI e le nostre responsabilità sono senza soluzione di continuità.

Domani sarà un altro giorno di faticoso ma coinvolgente lavoro, nel quale mi tufferò con passione, impegno, dedizione e spirito di servizio, valori che non mi stancherò, MAI, di cercare di trasmettere.

Con forza e coscienza, continuerò a cercare di lasciare, nella comunità scolastica che dirigo, personale docente e non, alunni e famiglie, un’impronta spero molto più importante di quella digitale…quella di un messaggio di entusiasmo, di vitalità, di serenità, di onestà, di rispetto e di lealtà, nonché di inclusione ed accoglienza verso ogni forma di disagio o difficoltà.

Nonostante tutto, ci credo ancora.

Cordiamente.

*Rosamaria Lauricella Ninotta

Dirigente Scolastico di Roma

L’articolo Controlli biometrici, Ministro passi un giorno con un dirigente per capire che non si stacca mai! Lettera sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Licei Musicali, coordinamento: limitare titolo di accesso per tecnologie musicali, concorso riservato e aggiornare graduatorie istituto

Commenti disabilitati su Licei Musicali, coordinamento: limitare titolo di accesso per tecnologie musicali, concorso riservato e aggiornare graduatorie istituto

Coronavirus, ragazzi possono fruire del vasto patrimonio culturale virtuale del nostro Paese

Commenti disabilitati su Coronavirus, ragazzi possono fruire del vasto patrimonio culturale virtuale del nostro Paese

Coronavirus, approvato decreto: scuole aperte solo per attività “indifferibili”. Quali sono? Ce lo spiega il Ministro

Commenti disabilitati su Coronavirus, approvato decreto: scuole aperte solo per attività “indifferibili”. Quali sono? Ce lo spiega il Ministro

Didattica a distanza, deve valere il principio della lentezza. Cosa e come valutare, quali errori evitare

Commenti disabilitati su Didattica a distanza, deve valere il principio della lentezza. Cosa e come valutare, quali errori evitare

Punteggio di continuità nella graduatoria interna di istituto: si può valutare per la scuola oppure per il comune di titolarità

Commenti disabilitati su Punteggio di continuità nella graduatoria interna di istituto: si può valutare per la scuola oppure per il comune di titolarità

Graduatorie Permanenti ATA: il servizio civile non rientra nel computo dei 24 mesi

Commenti disabilitati su Graduatorie Permanenti ATA: il servizio civile non rientra nel computo dei 24 mesi

Bonus bebè, presentazione Dsu entro il 31 dicembre. Messaggio Inps

Commenti disabilitati su Bonus bebè, presentazione Dsu entro il 31 dicembre. Messaggio Inps

Didattica a distanza, la maestra Caterina: a giugno il mio sarà il voto della vicinanza

Commenti disabilitati su Didattica a distanza, la maestra Caterina: a giugno il mio sarà il voto della vicinanza

Mobilità ATA 2019/20, passaggio ad altro profilo: requisiti e domande

Commenti disabilitati su Mobilità ATA 2019/20, passaggio ad altro profilo: requisiti e domande

Pensione quota 100 con finestra di 3 mesi in più?

Commenti disabilitati su Pensione quota 100 con finestra di 3 mesi in più?

Alunni disabili senza sostegno, Garante bacchetta Governatore Puglia

Commenti disabilitati su Alunni disabili senza sostegno, Garante bacchetta Governatore Puglia

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti