Continuano a “lavorare” le idee inclusive di Nicola Cuomo

«Accettare l’altro come è e non come dovrebbe essere, lasciarsi implicare emotivamente nelle riflessioni scientifiche, alla ricerca di altri modi di essere rigorosi, è l’orientamento da sperimentare e approfondire»: lo scrisse Nicola Cuomo, che fu docente di Pedagogia Speciale all’Università di Bologna, in onore del quale, a cinque anni dalla sua scomparsa, l’Associazione AEMOCON – Emozione di Conoscere, da lui stesso fondata, ha promosso per il 18 giugno un convegno internazionale, per far capire come continuno a “lavorare” le sue idee in tema di diritti della persona, con e senza disabilità

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti