“Tutto nel mondo è intimamente connesso”. Attorno a questa frase presa dalla Laudato si’ di Papa Francesco è nata la riflessione di diversi autori che, da contesti professionali e prospettive differenti, si sono ritrovati a ragionare sulle odierne sfide della comunicazione e della professione giornalistica tra online e offline.

#connessi, a cura di Bruno Mastroianni, social media manager de “La Grande Storia” (Rai Tre), e Giovanni Tridente, docente di giornalismo alla Pontificia Università della Santa Croce, parte dalla comune consapevolezza che ormai “i media siamo noi”, per cui anche i social hanno bisogno di una “conversione ecologica”, che già nel 2001 San Giovanni Paolo II auspicava “globale”.

“Al di là delle ragioni etiche e spirituali – comunque importanti – non è più possibile scindere gli effetti, positivi e negativi, delle nostre interazioni sui social rispetto all’ambiente che ci circonda, perché esse stesse ne fanno parte”, spiega Tridente nell’introduzione. Infatti, “l’uso che facciamo della tecnologia non è qualcosa di esterno a noi, ma semplicemente è un’abilitazione tecnica che ci permette di comunicare noi stessi agli altri così come realmente siamo: anche se fingiamo, ci nascondiamo, o imbrogliamo”. La tecnologia, in sostanza, “non ci ‘purifica’ dalle nostre malefatte; invece ci eleva se la utilizziamo per fini buoni”. Ed è questo lo spirito propositivo del libro.

Le prime riflessioni si dedicano a un’analisi di fondo dello scenario digitale nei suoi effetti antropologici, sociologici, linguistici e di comunicazione. Le successive si concentrano sulle sfide e sui cambiamenti della professione giornalistica, a cui oggi è richiesto di percorrere nuove strade per ritrovare la sua originale vocazione di servizio al bene comune.

Bruno Mastroianni, autore tra l’altro de “La disputa felice” (Cesati), esplora i modi e i percorsi per vivere all’altezza del dibattito online libero e privo di mediazioni, prendendosi cura di tutti gli interlocutori, anche quelli più ostili. Vera Gheno, sociolinguista e gestrice del profilo Twitter dell’Accademia della Crusca, riflette su quanto le nostre scelte linguistiche, appunto, non siano indenni da conseguenze. Massimiliano Padula, docente di sociologia, esplora le capacità di discernimento e decodifica del mondo circostante che ciascun cittadino è oggi chiamato a sviluppare. Fabio Colagrande, redattore della Radio Vaticana, affronta il tema dell’ironia come via maestra per capire e farsi capire in un mondo iperconnesso. Massimo Donaddio, in forze a Il Sole 24 Ore, offre alcune considerazioni generali sulle sfide poste oggi ai professionisti dell’informazione. Pier Luca Santoro, infine, analista di DataMediaHub, propone indicazioni strategiche e operative, su quale direzione intraprendere per sopravvivere ai forti cambiamenti in atto nell’industria informativa.

I contributi sono frutto del IV Meeting dei giornalisti cattolici e non, avvenuto nel giugno 2017 a Grottammare, a cui hanno partecipato oltre 200 giornalisti e operatori della comunicazione provenienti da tutta Italia.


 

#connessi
I media siamo noi
Giovanni Tridente, Bruno Mastroianni (eds.)
Con i contributi di Fabio Colagrande, Massimo Donaddio, Vera Gheno, Vincenzo Grienti, Massimiliano Padula, Pier Luca Santoro
Edizioni Santa Croce, 2017
Ebook
pp. 90, € 2,99

 

L’articolo #Connessi sembra essere il primo su Ferpi.

Leggi Tutto

Fonte Ferpi

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

portaleducatori

Related Posts

La strategia della persuasione

Commenti disabilitati su La strategia della persuasione

Orsi polari e sacchetti biodegradabili: la comunicazione che non c’era e che non c’è

Commenti disabilitati su Orsi polari e sacchetti biodegradabili: la comunicazione che non c’era e che non c’è

Agcom: la fotografia dei media in Italia

Commenti disabilitati su Agcom: la fotografia dei media in Italia

Oscar di Bilancio, fabbrica di fiducia

Commenti disabilitati su Oscar di Bilancio, fabbrica di fiducia
<a href=#WMC2018, il 12 e 13 aprile gli ultimi due laboratori" title="#WMC2018, il 12 e 13 aprile gli ultimi due laboratori"/>

#WMC2018, il 12 e 13 aprile gli ultimi due laboratori

Commenti disabilitati su #WMC2018, il 12 e 13 aprile gli ultimi due laboratori
<a href=#SMDAYIT + #DIDAYS: a ottobre la digital community si incontra a Milano" title="#SMDAYIT + #DIDAYS: a ottobre la digital community si incontra a Milano"/>

#SMDAYIT + #DIDAYS: a ottobre la digital community si incontra a Milano

Commenti disabilitati su #SMDAYIT + #DIDAYS: a ottobre la digital community si incontra a Milano

Pochi giorni al Salone della CSR e dell’Innovazione Sociale

Commenti disabilitati su Pochi giorni al Salone della CSR e dell’Innovazione Sociale

Ferpi: a Milano i prossimi colloqui d’esame

Commenti disabilitati su Ferpi: a Milano i prossimi colloqui d’esame

Cambiare fa male, ma può riservare grandi soddisfazioni

Commenti disabilitati su Cambiare fa male, ma può riservare grandi soddisfazioni

Il cambiamento è parte della nostra storia

Commenti disabilitati su Il cambiamento è parte della nostra storia

La sostenibilità viaggia nel web

Commenti disabilitati su La sostenibilità viaggia nel web

Webranking 2017: Ferrovie, Anas e Sisal, campioni di trasparenza

Commenti disabilitati su Webranking 2017: Ferrovie, Anas e Sisal, campioni di trasparenza

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti