Condannato per ciò che è, non tanto per ciò che ha fatto

«Le critiche e le disapprovazioni – scrive Maurizio Trezzi, a proposito della triste vicenda della Ferrari posteggiata a Milano sul parcheggio per disabili, con successiva aggressione verbale nei confronti del padre di un ragazzo con disabilità – sono particolarmente dure, soprattutto perché il protagonista in negativo è ricco, residente in Svizzera e ostentatore sfacciato della sua bella vita. Viene quindi criticato per quello che è, e non tanto per quello che ha fatto. Assai scarsa, invece, appare la considerazione con cui viene commentata la vicenda, guardata nell’ottica della vittima»

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

Lunga vita al lavoro dei Centri Territoriali di Supporto

Commenti disabilitati su Lunga vita al lavoro dei Centri Territoriali di Supporto

Libri digitali per gli studenti con DSA (disturbi specifici dell’apprendimento)

Commenti disabilitati su Libri digitali per gli studenti con DSA (disturbi specifici dell’apprendimento)

Attenzione a non spostare la carneficina dalle strutture alle abitazioni private

Commenti disabilitati su Attenzione a non spostare la carneficina dalle strutture alle abitazioni private

Il grave disagio di molte persone con disabilità visiva

Commenti disabilitati su Il grave disagio di molte persone con disabilità visiva

Anche cittadini e associazioni possono richiedere l’aggiornamento dei LEA

Commenti disabilitati su Anche cittadini e associazioni possono richiedere l’aggiornamento dei LEA

Per costruire una mappa della reale inclusione scolastica, Regione per Regione

Commenti disabilitati su Per costruire una mappa della reale inclusione scolastica, Regione per Regione

L’autismo affrontato con l’aiuto dei genitori

Commenti disabilitati su L’autismo affrontato con l’aiuto dei genitori

La crescita costante del turismo accessibile

Commenti disabilitati su La crescita costante del turismo accessibile

ANFFAS di Torino: da 60 anni vicini alle persone con disabilità e alle famiglie

Commenti disabilitati su ANFFAS di Torino: da 60 anni vicini alle persone con disabilità e alle famiglie

Music moves me

Commenti disabilitati su Music moves me

Una staffetta di lettura, per dare voce a chi della vista ha fatto un’arte

Commenti disabilitati su Una staffetta di lettura, per dare voce a chi della vista ha fatto un’arte

“Durante e Dopo di Noi”: un evento informativo e di supporto

Commenti disabilitati su “Durante e Dopo di Noi”: un evento informativo e di supporto

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti