Condannato per ciò che è, non tanto per ciò che ha fatto

«Le critiche e le disapprovazioni – scrive Maurizio Trezzi, a proposito della triste vicenda della Ferrari posteggiata a Milano sul parcheggio per disabili, con successiva aggressione verbale nei confronti del padre di un ragazzo con disabilità – sono particolarmente dure, soprattutto perché il protagonista in negativo è ricco, residente in Svizzera e ostentatore sfacciato della sua bella vita. Viene quindi criticato per quello che è, e non tanto per quello che ha fatto. Assai scarsa, invece, appare la considerazione con cui viene commentata la vicenda, guardata nell’ottica della vittima»

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

Quando un’alternanza scuola-lavoro funziona davvero

Commenti disabilitati su Quando un’alternanza scuola-lavoro funziona davvero

Non lasciare indietro nessuno, applicando la Convenzione ONU

Commenti disabilitati su Non lasciare indietro nessuno, applicando la Convenzione ONU

L’AGSAT diventa riferimento regionale dell’ANGSA per il Trentino-Alto Adige

Commenti disabilitati su L’AGSAT diventa riferimento regionale dell’ANGSA per il Trentino-Alto Adige

Terapie avanzate e malattie croniche rare

Commenti disabilitati su Terapie avanzate e malattie croniche rare

L’astronomia accessibile alle persone con diverse disabilità

Commenti disabilitati su L’astronomia accessibile alle persone con diverse disabilità

Terapia occupazionale: un’opportunità per l’autonomia

Commenti disabilitati su Terapia occupazionale: un’opportunità per l’autonomia

Quel camper è un “bene da ricchi”? Non scherziamo!

Commenti disabilitati su Quel camper è un “bene da ricchi”? Non scherziamo!

I Livelli Essenziali di Assistenza e il riconoscimento di Malattia Rara

Commenti disabilitati su I Livelli Essenziali di Assistenza e il riconoscimento di Malattia Rara

Uno spettacolo da Sépulveda per voce, musica e disegni, tutto accessibile

Commenti disabilitati su Uno spettacolo da Sépulveda per voce, musica e disegni, tutto accessibile

Un’architettura accessibile, funzionale e confortevole per tutti

Commenti disabilitati su Un’architettura accessibile, funzionale e confortevole per tutti

Un questionario, in Lombardia, sui bisogni delle persone con para e tetraplegia

Commenti disabilitati su Un questionario, in Lombardia, sui bisogni delle persone con para e tetraplegia

Mille notizie per i CAAD dell’Emilia Romagna

Commenti disabilitati su Mille notizie per i CAAD dell’Emilia Romagna

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti