Condannato per ciò che è, non tanto per ciò che ha fatto

«Le critiche e le disapprovazioni – scrive Maurizio Trezzi, a proposito della triste vicenda della Ferrari posteggiata a Milano sul parcheggio per disabili, con successiva aggressione verbale nei confronti del padre di un ragazzo con disabilità – sono particolarmente dure, soprattutto perché il protagonista in negativo è ricco, residente in Svizzera e ostentatore sfacciato della sua bella vita. Viene quindi criticato per quello che è, e non tanto per quello che ha fatto. Assai scarsa, invece, appare la considerazione con cui viene commentata la vicenda, guardata nell’ottica della vittima»

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

Nuovo il Ministro, già note le sfide e tutte impegnative

Commenti disabilitati su Nuovo il Ministro, già note le sfide e tutte impegnative

La progettazione personalizzata e i diritti delle persone con disabilità

Commenti disabilitati su La progettazione personalizzata e i diritti delle persone con disabilità

Cyberbullismo e autismo: continuare a lavorare nelle scuole

Commenti disabilitati su Cyberbullismo e autismo: continuare a lavorare nelle scuole

I Centri Diurni devono riabilitare e non diventare spazi/parcheggio

Commenti disabilitati su I Centri Diurni devono riabilitare e non diventare spazi/parcheggio

Più parchi gioco inclusivi e sport per tutti

Commenti disabilitati su Più parchi gioco inclusivi e sport per tutti

Questo, per noi, è un inaccettabile ritorno alle “classi differenziali”

Commenti disabilitati su Questo, per noi, è un inaccettabile ritorno alle “classi differenziali”

Parleremo di cani guida e di abbattimento delle barriere sensoriali

Commenti disabilitati su Parleremo di cani guida e di abbattimento delle barriere sensoriali

Lavoratori con disabilità: un chiarimento atteso per più di tre mesi

Commenti disabilitati su Lavoratori con disabilità: un chiarimento atteso per più di tre mesi

Non è facile trovare un lavoro, ma nemmeno impossibile

Commenti disabilitati su Non è facile trovare un lavoro, ma nemmeno impossibile

Per noi il tatto è vista, per alcuni di noi anche molto di più

Commenti disabilitati su Per noi il tatto è vista, per alcuni di noi anche molto di più

Coronavirus e sindrome di Down: le conclusioni di uno studio internazionale

Commenti disabilitati su Coronavirus e sindrome di Down: le conclusioni di uno studio internazionale

A studenti e insegnanti del Piemonte: cosa significa “Indipendenza per tutti”?

Commenti disabilitati su A studenti e insegnanti del Piemonte: cosa significa “Indipendenza per tutti”?

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti