Concorso straordinario secondaria: possono partecipare anche i docenti di ruolo. I limiti

Requisiti

  • titolo di studio valido per l’accesso all’insegnamento
  • tre anni di servizio anche non consecutivi svolti tra l’a..s 2011/12 e l’a.s. 2018/19 nelle scuole statali secondarie su posto comune o di sostegno, di cui uno specifico per la classe di concorso richiesta.

Per la partecipazione al concorso per i posti di sostegno è necessario essere in possesso della relativa specializzazione.

Il servizio è considerato valido se prestato come insegnante di sostegno oppure in una classe di concorso.

Ciascun docente può partecipare in una sola regione e per una sola procedura (sostegno o posto comune).

Concorso anche per i docenti di ruolo

Il concorso straordinario ha la finalità di ridurre il ricorso a contratti a tempo determinato nelle scuole statali, favorendo l’immissione in ruolo dei docenti con tre anni di servizio.

In questo contesto, che è alla base dell’indizione del concorso, si inseriscono comunque anche i docenti di ruolo che vogliono avere una prospettiva lavorativa in diversa classe di concorso.

Anche per loro però il requisito di accesso è limitato ai tre anni di servizio svolti nelle scuole secondarie statali, di cui uno specifico per la classe richiesta, tra l’a.s. 2011/12 e l’a.s. 2108/19.

Nessuna risposta viene al momento dalla bozza del decreto per i cosiddetti “ingabbiati” docenti di infanzia e primaria che non possono vantare il servizio nella scuola secondaria ma che ambirebbero al passaggio di ruolo.

Va detto che il decreto potrà essere discusso in Parlamento nei prossimi 60 giorni e in quella sede si capirà quali saranno le modifiche accettate.

Decreto scuola: concorso straordinario secondaria, requisiti aggiornati, programmi da studiare [TESTO UFFICIALE]

L’articolo Concorso straordinario secondaria: possono partecipare anche i docenti di ruolo. I limiti sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Volontariato, il sostegno nella lotta alle disuguaglianze e alla povertà educativa.

Commenti disabilitati su Volontariato, il sostegno nella lotta alle disuguaglianze e alla povertà educativa.

Iran, la siccità impoverisce i contadini, l’accusa: “I politici corrotti permettono le deviazioni dell’acqua”

Commenti disabilitati su Iran, la siccità impoverisce i contadini, l’accusa: “I politici corrotti permettono le deviazioni dell’acqua”

Urine al glifosato: così è aumentata l’esposizione

Commenti disabilitati su Urine al glifosato: così è aumentata l’esposizione

Sonda spaziale Juno, è entrata nell’orbita di Giove. “È stata la cosa più difficile che la Nasa abbia mai fatto”

Commenti disabilitati su Sonda spaziale Juno, è entrata nell’orbita di Giove. “È stata la cosa più difficile che la Nasa abbia mai fatto”

Rimuovere ogni schermo

Commenti disabilitati su Rimuovere ogni schermo

Tumore alla vescica, le nuove cure sono meno «pesanti» per i malati

Commenti disabilitati su Tumore alla vescica, le nuove cure sono meno «pesanti» per i malati

Metodo Di Bella, storia del convegno (mancato) all’Università di Bologna

Commenti disabilitati su Metodo Di Bella, storia del convegno (mancato) all’Università di Bologna

Il tempo del lockdown non è stato uguale per tutti: a qualcuno è sembrato breve ad altri infinito

Commenti disabilitati su Il tempo del lockdown non è stato uguale per tutti: a qualcuno è sembrato breve ad altri infinito

Concorsi, chi non raggiunge 7/10 alla prova scritta dello straordinario finisce nel calderone di quello ordinario. Lettera

Commenti disabilitati su Concorsi, chi non raggiunge 7/10 alla prova scritta dello straordinario finisce nel calderone di quello ordinario. Lettera

“Voci di confine”: tra lavoro e amore, ecco il bello della migrazione

Commenti disabilitati su “Voci di confine”: tra lavoro e amore, ecco il bello della migrazione

«Cura le mani, le mani curano»

Commenti disabilitati su «Cura le mani, le mani curano»

Corea del Nord, un citadino su dieci è ridotto in schiavitù e il fenomeno dilaga anche altrove

Commenti disabilitati su Corea del Nord, un citadino su dieci è ridotto in schiavitù e il fenomeno dilaga anche altrove

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti