Concorso straordinario secondaria: possono partecipare anche i docenti di ruolo. I limiti

Requisiti

  • titolo di studio valido per l’accesso all’insegnamento
  • tre anni di servizio anche non consecutivi svolti tra l’a..s 2011/12 e l’a.s. 2018/19 nelle scuole statali secondarie su posto comune o di sostegno, di cui uno specifico per la classe di concorso richiesta.

Per la partecipazione al concorso per i posti di sostegno è necessario essere in possesso della relativa specializzazione.

Il servizio è considerato valido se prestato come insegnante di sostegno oppure in una classe di concorso.

Ciascun docente può partecipare in una sola regione e per una sola procedura (sostegno o posto comune).

Concorso anche per i docenti di ruolo

Il concorso straordinario ha la finalità di ridurre il ricorso a contratti a tempo determinato nelle scuole statali, favorendo l’immissione in ruolo dei docenti con tre anni di servizio.

In questo contesto, che è alla base dell’indizione del concorso, si inseriscono comunque anche i docenti di ruolo che vogliono avere una prospettiva lavorativa in diversa classe di concorso.

Anche per loro però il requisito di accesso è limitato ai tre anni di servizio svolti nelle scuole secondarie statali, di cui uno specifico per la classe richiesta, tra l’a.s. 2011/12 e l’a.s. 2108/19.

Nessuna risposta viene al momento dalla bozza del decreto per i cosiddetti “ingabbiati” docenti di infanzia e primaria che non possono vantare il servizio nella scuola secondaria ma che ambirebbero al passaggio di ruolo.

Va detto che il decreto potrà essere discusso in Parlamento nei prossimi 60 giorni e in quella sede si capirà quali saranno le modifiche accettate.

Decreto scuola: concorso straordinario secondaria, requisiti aggiornati, programmi da studiare [TESTO UFFICIALE]

L’articolo Concorso straordinario secondaria: possono partecipare anche i docenti di ruolo. I limiti sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Terremoto in Nepal, realizzata la scuola di musica nel villaggio di Chautara grazie al progetto Futuro Nepal

Commenti disabilitati su Terremoto in Nepal, realizzata la scuola di musica nel villaggio di Chautara grazie al progetto Futuro Nepal

Messico, aumenta il denaro inviato alle famiglie di lavoratrici e i lavoratori che vivono negli Stati Uniti

Commenti disabilitati su Messico, aumenta il denaro inviato alle famiglie di lavoratrici e i lavoratori che vivono negli Stati Uniti

Leucemia mieloide acuta, approvata in Italia una nuova cura

Commenti disabilitati su Leucemia mieloide acuta, approvata in Italia una nuova cura

Viaggiare con…formazione? Crescita è la destinazione!

Commenti disabilitati su Viaggiare con…formazione? Crescita è la destinazione!

Empatia e reciprocità: ecco come si attiva il cervello quando facciamo un lascito solidale

Commenti disabilitati su Empatia e reciprocità: ecco come si attiva il cervello quando facciamo un lascito solidale

Ibernazione post-mortem di una 14enne: in Gran Bretagna la storica sentenza

Commenti disabilitati su Ibernazione post-mortem di una 14enne: in Gran Bretagna la storica sentenza

India, nello Stato del Bihar migliaia di maschi scapoli rapiti per matrimoni forzati

Commenti disabilitati su India, nello Stato del Bihar migliaia di maschi scapoli rapiti per matrimoni forzati

Proxima b, Nature: “Scoperta un’altra Terra potenzialmente abitabile a 4,2 anni luce da noi. Possibile che ci sia acqua”

Commenti disabilitati su Proxima b, Nature: “Scoperta un’altra Terra potenzialmente abitabile a 4,2 anni luce da noi. Possibile che ci sia acqua”

“Aiuta un guerriero”, quei bambini che vanno a scuola in zone di guerra e nelle emergenze

Commenti disabilitati su “Aiuta un guerriero”, quei bambini che vanno a scuola in zone di guerra e nelle emergenze

Omeopatia, pronto il rimedio per le ‘tendenze lesbiche’

Commenti disabilitati su Omeopatia, pronto il rimedio per le ‘tendenze lesbiche’

Una svolta

Commenti disabilitati su Una svolta

Libia, uccisi 26 migranti del Bangladesh tenuti in ostaggio a Mizdah, a sud di Tripoli

Commenti disabilitati su Libia, uccisi 26 migranti del Bangladesh tenuti in ostaggio a Mizdah, a sud di Tripoli

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti