Concorso straordinario infanzia e primaria, valutazione laurea in SFP, diploma magistrale e specializzazione

Rispondiamo ai quesiti della nostra lettrice, ricordando quanto previsto dalla tabella titoli, allegato C al decreto che disciplina il concorso.

Tabella titoli

La tabella titoli succitata prevede che sia attribuito un punteggio al titolo di accesso in base al voto conseguito, sia per i posti comuni che di sostegno.

Per i posti comuni, com’è noto, il titolo d’accesso è costituito dalla  Laurea in Scienze delle formazione primaria o dal diploma magistrale/ diploma
sperimentale a indirizzo linguistico.

Per i post di sostegno il titolo d’accesso è costituito dalla specializzazione.

Di seguito l’attribuzione del punteggio.

Posti comuni

Valutazione 

Il punteggio dell’abilitazione, ossia del diploma magistrale conseguito entro l’a.s. 2001/02 o della laurea in SFP (o anche titoli acquisiti al’estero e riconosciuti in Italia dal Miur), qualora non lo sia, deve essere rapportato a 100, quindi deve essere espresso in centesimi, arrotondando al voto superiore eventuali frazioni di voto pari o superiori a 0,5.

Nel caso in cui non sia indicato il punteggio o il giudizio finale non sia quantificabilein termine numerici, si attribuisce un punteggio pari  a 1,56 punti.

E’ previsto un punteggio aggiuntivo per l’abilitazione conseguita tramite la laurea in SFP.

Attribuzione punteggio

Se il voto dell’abilitazione (del diploma o della laurea) è minore o uguale a 75 punti, il punteggio da attribuire è pari a 0 punti.

Se il voto dell’abilitazione è maggiore  a 75 punti, il punteggio da attribuire si calcolaeseguendo la seguente operazione:

 ossia: il punteggio dell’abilitazione (P) – 75/5=  … punti (arrotondati al secondo decimale dopo la virgola).

Esempio di un candidato che ha conseguito 100/100 come punteggio per l’abilitazione specifica: 100-75/5= 25/5= 5

oppure che abbia conseguito 80/100= 80-75/5= 5/5= 1

Il punteggio massimo attribuibile all’abilitazione è 5 punti.

Punteggio aggiuntivo

La tabella, come suddetto, prevede un punteggio aggiuntivo per l’abilitazione conseguita tramite la laurea in SFP. 

Il punteggio aggiuntivo è pari a 5 punti. 

Nel caso di abilitazioni conseguite per infanzia e primaria con un unico percorso, il punteggio va attribuito a ciascuna delle relative procedure concorsuali, se si partecipa per entrambe.

Abilitazione: diplomati e laureati

Secondo la tabella di valutazione dei titoli dunque:

  • i diplomati magistrale possono ottenere per l’abilitazione un punteggio massimo di 5 punti;
  • laureati in scienze della formazione primaria un punteggio massimo di 10 punti, ossia il risultato del voto della laurea (max 5 punti) più 5 punti per la natura selettiva del percorso.

Sostegno

La valutazione del titolo d’accesso, ossia il diploma di specializzazione su sostegno per lo specifico grado di istruzione  o titolo acquisito all’estero e riconosciuto dal Miur, avviene secondo i criteri sopra riportati ed eseguendo la sopra illustrata operazione ossia: il punteggio della specializzazione (P) – 75/5=  … punti (arrotondati al secondo decimale dopo la virgola).

Anche il voto del diploma di specializzazione, ai fini della valutazione, deve essererapportato a cento, qualora non lo sia. Inoltre, nel caso in cui il punteggio non sia indicato o non sia quantificabile,  si attribuisce un punteggio pari  a 1,56 punti.

Sono previsti, anche in questo caso, 5 punti aggiuntivi, se la specializzazione è stata conseguita tramite procedure selettive pubbliche per titoli ed esami (anche conseguita all’estero e riconosciuta in Italia dal Miur).

Nel caso di specializzazione per più ambiti disciplinari di sostegno, conseguita tramite un unico percorso, il succitato punteggio aggiuntivo è attribuito a ciascuna delle relative procedure concorsuali.

Conclusioni

Alla nostra lettrice, saranno valutati i due titolo d’accesso alle due procedure (posto comune e sostegno).

 Decreto

Programmi da studiare

Griglie valutazione

Tabella titoli

L’articolo Concorso straordinario infanzia e primaria, valutazione laurea in SFP, diploma magistrale e specializzazione sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Neoassunti, da oggi può accedere alla piattaforma Indire il personale educativo

Commenti disabilitati su Neoassunti, da oggi può accedere alla piattaforma Indire il personale educativo

Obbligo scolastico da 3 a 18 anni, la proposta a Palazzo Chigi

Commenti disabilitati su Obbligo scolastico da 3 a 18 anni, la proposta a Palazzo Chigi

Modello 730 con sostituto d’imposta Inps: manuale d’uso

Commenti disabilitati su Modello 730 con sostituto d’imposta Inps: manuale d’uso

Esami e valutazione studenti, Ministero chiarisce. La nostra mini-guida

Commenti disabilitati su Esami e valutazione studenti, Ministero chiarisce. La nostra mini-guida

Comitato Provvisorio Ritiro Autonomia Differenziata: Blocchiamo processo. Lettera

Commenti disabilitati su Comitato Provvisorio Ritiro Autonomia Differenziata: Blocchiamo processo. Lettera

Eccidio della Bettola, CNDDU: scuola educhi giovani a essere solidali

Commenti disabilitati su Eccidio della Bettola, CNDDU: scuola educhi giovani a essere solidali

Maria Luisa è la preside più giovane d’Italia, ha solo 31 anni

Commenti disabilitati su Maria Luisa è la preside più giovane d’Italia, ha solo 31 anni

Aumenti stipendio, sindacati convocati il 20 maggio

Commenti disabilitati su Aumenti stipendio, sindacati convocati il 20 maggio

Assunzioni precari con procedure semplificate sanerebbe un’ingiustizia! Lettera

Commenti disabilitati su Assunzioni precari con procedure semplificate sanerebbe un’ingiustizia! Lettera

Iscrizioni scuola, come presentare la domanda. Ecco il video tutorial Miur

Commenti disabilitati su Iscrizioni scuola, come presentare la domanda. Ecco il video tutorial Miur

Vaccini: 70 bambini non andranno alla materna in Trentino

Commenti disabilitati su Vaccini: 70 bambini non andranno alla materna in Trentino

Il rientro a settembre non sarà semplice. Qualche difficoltà in meno e molti vantaggi con la didattica mista

Commenti disabilitati su Il rientro a settembre non sarà semplice. Qualche difficoltà in meno e molti vantaggi con la didattica mista

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti