Concorso scuola secondaria, docenti di ruolo: per noi solo prova orale

comunicato Docenti di Ruolo Ingabbiati Attivi di Ogni Ordine e Grado – Con la presente, i Docenti di Ruolo Ingabbiati Attivi di ogni Ordine e Grado, in base a quanto appreso dal sito internet del MIUR e da diversi social, sono venuti a conoscenza della riunione di maggioranza del 10 aprile 2019, in cui hanno preso parte le SS.LL. in merito all’imminente fase concorsuale 2019 per il reclutamento dei docenti di ogni ordine e grado.

Pur ribadendo, ancora una volta, la scelta errata da parte di questo Governo di cancellare l’art. 4 comma 3 del D.lgs. 59/2017, che prevedeva attività formative per il conseguimento di una seconda abilitazione, da utilizzare per la mobilità professionale; quel provvedimento andava esteso anche ai docenti dell’Infanzia e della Primaria illegittimamente esclusi. I corsi di qualificazione, organizzati dalle Università, selettivi in uscita sarebbero rientrati nella formazione continua dei docenti, a costo zero per lo Stato in quanto interamente finanziati dagli insegnanti partecipanti.

Avendo chiaramente compreso che l’intenzione di questo Governo è unicamente orientata verso procedure concorsuali, al momento ci sembra che la discussione sia incentrata su interventi unicamente rivolti a beneficio del personale precario, che in virtù dell’esperienza e del servizio prestato dovrebbe avere un percorso differenziato, infatti, si sta ragionando sia sulla maggiore riserva dei posti sia sulla valorizzazione del servizio, nonchè dell’adeguamento delle prove d’esame.

Per quanto riguarda, la situazione dei docenti di ruolo, già selezionati, vincitori di uno o più concorsi, non ci risulta che sia stato intrapreso alcun discorso, pertanto, essendo “ingabbiati”, ma non “invisibili”, vorremmo sottoporre alla Vostra attenzione quanto segue:

1) i docenti di ruolo hanno l’interesse principale di conseguire l’abilitazione più che il posto, in questa maniera non entrano in conflitto d’interesse con i docenti precari o i neolaureati. Il titolo abilitante, infatti, è il requisito per accedere al contratto di mobilità in base alla quota a noi riservata;
2) per i docenti precari, ci risulta, che sono al vaglio le seguenti ipotesi:
• eliminare la prova preselettiva;
• riservare loro un maggior numero di posti;
• valorizzare il servizio prestato in termini di punteggio nella graduatoria finale;
3) per i docenti di ruolo, già selezionati, vincitori di uno o più concorsi, con esperienza e formazione psico-pedagogica, metodologica e didattica già consolidata e maturata sul campo, considerando il diverso status giuridico rispetto ai docenti precari, vengono portate alla Vostra attenzione le sotto indicate proposte, per il conseguimento del titolo abilitante:

  •  eliminare la prova preselettiva, come proposto per gli insegnanti precari;
  • eliminare la prima e la seconda prova scritta, considerata la formazione già acquisita, l’esperienza maturata e il diverso status giuridico rispetto ai docenti neolaureati e precari;
  •  accedere direttamente alla prova orale selettiva.

Ci auspichiamo la Vostra comprensione e valorizzazione del Nostro percorso professionale, teniamo a ribadire che nei confronti della categoria dei docenti di ruolo, il MIUR non può prescindere dal considerare il fatto che abbiamo già un contratto a tempo indeterminato e, pertanto, idonei a svolgere la professione docente.

Restiamo sempre disponibili e confidiamo in un eventuale incontro per spiegare meglio le Nostre istanze.

L’articolo Concorso scuola secondaria, docenti di ruolo: per noi solo prova orale sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Anno di prova dopo passaggio di ruolo: non si deve ripetere se già svolto in quel grado di istruzione

Commenti disabilitati su Anno di prova dopo passaggio di ruolo: non si deve ripetere se già svolto in quel grado di istruzione

Assunzione lavoratori pulizie, le graduatorie. Reclamo entro cinque giorni. Aggiornato Basilicata definitiva

Commenti disabilitati su Assunzione lavoratori pulizie, le graduatorie. Reclamo entro cinque giorni. Aggiornato Basilicata definitiva

21 aprile, Giornata della creatività e dell’innovazione. CNDDU propone iniziativa per studenti e docenti

Commenti disabilitati su 21 aprile, Giornata della creatività e dell’innovazione. CNDDU propone iniziativa per studenti e docenti

Inizio anno scolastico, Collegio Docenti sceglie trimestre o quadrimestre. Motivazioni didattiche e organizzative

Commenti disabilitati su Inizio anno scolastico, Collegio Docenti sceglie trimestre o quadrimestre. Motivazioni didattiche e organizzative

Maturità 2020, domanda dei docenti e Dirigenti per Presidente di Commissione dal 29 aprile al 6 maggio

Commenti disabilitati su Maturità 2020, domanda dei docenti e Dirigenti per Presidente di Commissione dal 29 aprile al 6 maggio

UDU. Universitari in Piazza il 13 ottobre: scuole e università motore sociale di cambiamento

Commenti disabilitati su UDU. Universitari in Piazza il 13 ottobre: scuole e università motore sociale di cambiamento

Salvini: rimettiamo l’educazione civica per insegnare il rispetto

Commenti disabilitati su Salvini: rimettiamo l’educazione civica per insegnare il rispetto

Mancano insegnanti di sostegno, soluzione cattedra mista pagata di più?

Commenti disabilitati su Mancano insegnanti di sostegno, soluzione cattedra mista pagata di più?

Vietato sculacciare i propri figli, in Francia è legge

Commenti disabilitati su Vietato sculacciare i propri figli, in Francia è legge

Assunzioni lavoratori pulizie: graduatorie, convocazioni, presa di servizio il 2 marzo

Commenti disabilitati su Assunzioni lavoratori pulizie: graduatorie, convocazioni, presa di servizio il 2 marzo

Decreto scuola, Orfini (PD): voto contro, nel concorso straordinario non si riconoscono i titoli

Commenti disabilitati su Decreto scuola, Orfini (PD): voto contro, nel concorso straordinario non si riconoscono i titoli

Alunni con disabilità, reiscrizione medesima classe: indicazioni Ministero

Commenti disabilitati su Alunni con disabilità, reiscrizione medesima classe: indicazioni Ministero

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti