Concorso ordinario insegnanti di religione cattolica, per alcuni potrebbe dire uscire fuori dal mondo del lavoro. Lettera

Lettera

Sono il marito di una di queste insegnanti; uscito dal mondo lavorativo nel 2007, non più rientrato perché considerato vecchio da questa società alle età di 50 anni; quindi famiglia monoreddito che vive solo dello stipendio della moglie.

In questi anni il tenore di vita della mia famiglia è calato sempre di più. Io pur non avendo più dignità lavorativa, ho continuato a sorridere (anche se il cuore piangeva); e le mie figlie non si sono mai accorte di questa difficoltà.

Per il loro benessere, io e mia moglie abbiamo rinunciato Ad un paio di scarpe nuove, alle cure dentistiche e a tante altre cose che non sto qui a dire.

Tutto questo per il bene della famiglia. Ora con l’approvazione di questo emendamento, è ritornata in noi la paura provata nel 2007 la paura di chi può trovarsi all’ improvviso senza reddito. Leggo negli occhi di mia moglie la disperazione di chi si trova all’improvviso e senza demerito, in una situazione di grande frustrazione. La vedo non dormire la notte, e provo vergogna per la mia incapacità di mantenere una famiglia.

Non le faccio vedere le mie lacrime, e le infondo coraggio dicendole che tutto si metterà per il verso giusto.

A voi che guardate il mondo dall’alto di un castello io chiedo: se la repubblica italiana, riconosce a tutti il diritto al lavoro e promuove condizioni che rendono effettivo questo diritto; voi questo diritto perché lo state togliendo?

Mi chiedo perchè questi cittadini italiani con età che va dai quaranta in su, che da molti anni insegnano nella scuola italiana sono costretti a fare un concorso non avendo più le condizioni mentali e fisiche di un giovane.

Vi faccio notare che molti sono vincitori del concorso del 2004 e altri insegnano da tanti anni e che l ‘idoneità è riconosciuta dall’ordinario diocesano per concordato.

Chiedo ancora a tutti voi al di la del credo o della appartenenza politica di non spegnere le speranze di tanti uomini e donne che con fedeltà e abnegazione lavorano nelle scuole italiane insegnando ai nostri figli quella moralità e onestà che va sempre più scomparendo da questo paese.

Non per un atto di giustizia ma per un atto di equità vi chiedo di modificare le norme concorsuali permettendo a questi precari storici di avere la serenità che il lavoro non gli venga tolto.

Il Dio in cui credo benedica voi e le vostre famiglie, buon natale e sereno anno nuovo.

Un padre di famiglia e marito di una di queste insegnanti.

L’articolo Concorso ordinario insegnanti di religione cattolica, per alcuni potrebbe dire uscire fuori dal mondo del lavoro. Lettera sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Comitato “ProPAS”: Granato e Azzolina contro il PAS, ma hanno approvato il concorso straordinario primaria

Commenti disabilitati su Comitato “ProPAS”: Granato e Azzolina contro il PAS, ma hanno approvato il concorso straordinario primaria

Abilitazione estero: docenti chiedono riconoscimento ma MIUR tace. Condannato, sentenza

Commenti disabilitati su Abilitazione estero: docenti chiedono riconoscimento ma MIUR tace. Condannato, sentenza

Coronavirus, lavoro agile in via ordinaria. Come rendicontarlo

Commenti disabilitati su Coronavirus, lavoro agile in via ordinaria. Come rendicontarlo

Ministro Fioramonti, lascia o non lascia? Legge di Bilancio approvata, prossime ore decisive

Commenti disabilitati su Ministro Fioramonti, lascia o non lascia? Legge di Bilancio approvata, prossime ore decisive

Coronavirus, esperti: emergenza non finirà presto, ma il picco è arrivato

Commenti disabilitati su Coronavirus, esperti: emergenza non finirà presto, ma il picco è arrivato

8 giugno sciopero, è scontro tra sindacati, Ministero e Movimento 5 Stelle su precari, concorsi e risorse

Commenti disabilitati su 8 giugno sciopero, è scontro tra sindacati, Ministero e Movimento 5 Stelle su precari, concorsi e risorse

Coronavirus, “istituire una Commissione speciale al Ministero per programmare prossimo anno scolastico”

Commenti disabilitati su Coronavirus, “istituire una Commissione speciale al Ministero per programmare prossimo anno scolastico”

Indennità di disoccupazione Naspi: quando va presentata la domanda

Commenti disabilitati su Indennità di disoccupazione Naspi: quando va presentata la domanda

Assegnazioni provvisorie, incontro anticipato al 13 maggio. Novità

Commenti disabilitati su Assegnazioni provvisorie, incontro anticipato al 13 maggio. Novità

Azzolina conferma: abbiamo concorsi da fare e contratto da rinnovare. Con i sindacati sono certa ci sarà giusto dialogo

Commenti disabilitati su Azzolina conferma: abbiamo concorsi da fare e contratto da rinnovare. Con i sindacati sono certa ci sarà giusto dialogo

Dall’esclusione all’integrazione delle persone con disabilità

Commenti disabilitati su Dall’esclusione all’integrazione delle persone con disabilità

ANCODIS: il nuovo ministro sia promotore del ruolo costituzionale della Scuola

Commenti disabilitati su ANCODIS: il nuovo ministro sia promotore del ruolo costituzionale della Scuola

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti