Concorso DSGA, prova scritta: in uno o due giorni? Cosa prevede il bando

Prove scritte

I candidati dovranno svolgere due prove scritte:

  • una prova costituita da sei domande a risposta aperta, volta a verificare la preparazione dei candidati sugli argomenti di cui all’Allegato B del DM 863/2018;
  • una prova teorico-pratica, consistente nella risoluzione di un caso concretoattraverso la redazione di un atto su un argomento di cui all’Allegato B del DM 863/2018.

La prova scritta si svolge nella stessa data in ogni regione nelle sedi individuate dagli USR.

Ciascuna delle due prove ha una durata pari a 180 minuti, incrementabili per i candidati disabili, per i quali sono previsti tempi aggiuntivi di svolgimento, secondo quanto previsto dall’articolo 20 della legge n. 104/92.

Prove in uno o due giorni?

Il fatto che la prova scritta si articola in due, ciascuna dalla durata di 180 minuti, ha suscitato diversi dubbi in merito allo svolgimento delle stesse: in uno o due giorni?

Secondo l’articolo 13, comma 2, del bando di concorso:

La prova scritta si svolge nella stessa data in ogni regione nelle sedi individuate dagli USR.

Dalla lettura del bando, dunque, sembrerebbe che la prova si svolga in un solo giorno.

I dubbi, considerata la durata, però permangono, tanto che l’Anquap ha inviato una richiesta di informazioni al Miur:

Pertanto – in attesa della pubblicazione del giorno e ora di svolgimento delle prove scritte, secondo il calendario che verrà reso noto con avviso da pubblicarsi sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana, 4^ Serie Speciale, Concorsi ed Esami del 20 settembre 2019, sugli albi e sul sito internet del Ministero e degli USR competenti ai sensi di quanto previsto dall’art. 13, comma 6, del D.D.G. n. 2015 del 18 dicembre 2018 – si richiedono le seguenti informazioni:

  • se le due prove scritte di 180 minuti ciascuna – ex art. 13 del D.D.G. n. 2015 del 18 dicembre 2018 – si svolgeranno nella stessa giornata (eventualmente, si invita ad indicare i termini di svolgimento), oppure in due giornate distinte (si invita, nel caso ad indicare il numero di giorni di pausa tra una prova e l’altra);
  • se le due prove scritte saranno computerbased oppure in forma cartacea tradizionale;
  • quando saranno rese note le griglie di valutazione, contenenti i criteri di assegnazione dei punteggi.

La richiesta completa

L’articolo Concorso DSGA, prova scritta: in uno o due giorni? Cosa prevede il bando sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti