Concorso dirigente scolastico, quali titoli non si possono auto certificare. Come presentarli

Concorso dirigente scolastico, dichiarazione titoli dall’8 al 24 aprile tramite Istanze Online

Concorso dirigente scolastico: quai titoli dichiarare

Vanno dichiarati i titoli culturali, di servizio, professionali e di preferenza a parità di merito e di titoli.

I suddetti titoli devono essere stati conseguiti entro il 29 dicembre 2017, data di scadenza di presentazione delle istanze di partecipazione al concorso.

Concorso dirigente scolastico: quali non possono essere auto certificati

Nella nota Miur del 02/04/2019 leggiamo:

Tramite la funzione POLIS sarà inoltre possibile allegare i titoli di cui alla tabella A allegata al DM 138/2017 nonché i titoli previsti dall’articolo 5, commi 4 e 5, del decreto del Presidente della Repubblica 9 maggio 1994, n. 487, non documentabili con autocertificazione o dichiarazione sostitutiva.

Alcuni titoli, dunque, vanno presentati in quanto non documentali con autocertificazione o dichiarazione sostituiva.

Non possono essere documentati con autocertificazione o dichiarazione sostituiva gli atti sanitari o nella disponibilità di soggetti privati.

A titolo di esempio, citiamo alcuni titoli non documentabili:

  • pubblicazioni;
  • articoli;
  • libri o parti di essi;
  • master conseguiti presso strutture private;
  • titoli che danno luogo alla riserva dei posti.

I suddetti titoli non vanno auto certificati ma allegati, tramite la summenzionata funzione Polis- Istanze Online.

L’articolo Concorso dirigente scolastico, quali titoli non si possono auto certificare. Come presentarli sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti