Concorso a cattedra, necessari conoscenze CODING per accedere. Formazione nei 24 CFU

Uno degli emendamenti approvati inserisce il coding tra le metodologie didattiche da acquisire nell’ambito dei crediti formativi o durante il periodo di formazione e prova legato al concorso.

Si tratta dei 24 CFU in discipline pedagogiche e metodologie didattiche che costituiscono titolo di accesso al concorso ordinario. (Vedi chi è esonerato dai 24 CFU)

Anche i docenti del concorso straordinario – questo  è già previsto dal testo del Decreto scuola del 30 ottobre 2019 – dovranno acquisire i 24 CFU.

Vincitori

Tutti docenti che saranno assunti (24.000) con il concorso straordinario o che tramite questa procedura acquisiranno l’abilitazione, dovranno avere i 24 CFU.

Il decreto scuola afferma che per i vincitori del concorso (24.000) i 24 CFU saranno con oneri a carico dello Stato.

Questa procedura – si calcola 500 euro per ogni docente- costerà allo Stato quattro milioni di euro per ciascuno degli anni 2020, 2021, 2022. Cifra che potrà abbassarsi se le assunzioni in ruolo non verranno completate nei tre anni programmati.

Idonei per l’abilitazione

I docenti con servizio nella statale che non rientrano tra i 24.000 e i docenti con servizio nella paritaria, che avranno conseguito 7/10 alla prova computer based, dovranno invece acquisire i 24 CFU “senza oneri a carico della finanza pubblica“. Pertanto questi ultimi dovranno provvedere da sè al conseguimento dei 24 CFU.

Le disposizioni si trovano nel decreto scuola, art. 1 comma 13 lettere a) e c).

Preparati al concorso con il corso di Orizzonte Scuola per rientrare nei 24mila posti disponibili

Concorso ordinario

I 24 CFU sono requisito di accesso per chi ha la laurea (con esami o CFU validi per l’accesso alla classe di concorso).

I 24 CFU sono a pagamento (calmierati a max 500 euro nelle università statali). Possono essere acquisiti in forma curricolare, aggiuntiva o extra curricolare.

Quanto indicato nell’articolo fa riferimento agli emendamenti approvati.  Il testo potrà ancora subìre modifiche nel corso dell’iter parlamentare prima della trasformazione in legge. Le votazioni inizieranno il 26 novembre.

E chi ha già acquisito i 24 CFU?

Bisognerebbe capire come si dovrà comportare chi ha già acquisito i 24 CFU (la normativa risale ad agosto 2016, quando il concorso ordinario sembrava imminente).

L’articolo Concorso a cattedra, necessari conoscenze CODING per accedere. Formazione nei 24 CFU sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

“New Design 2019” arti e tecnica al Museo dei Fori Imperiali, inaugurazione oggi 6 novembre

Commenti disabilitati su “New Design 2019” arti e tecnica al Museo dei Fori Imperiali, inaugurazione oggi 6 novembre

Dubbi sulla nuova moda erotico-emozionale dell’insegnamento. Lettera

Commenti disabilitati su Dubbi sulla nuova moda erotico-emozionale dell’insegnamento. Lettera

Bimbo morto, famiglia: a scuola non accada più una cosa del genere

Commenti disabilitati su Bimbo morto, famiglia: a scuola non accada più una cosa del genere

Coronavirus, cosa succederà a settembre nelle classi pollaio? “18 maggio impossibile rientrare”

Commenti disabilitati su Coronavirus, cosa succederà a settembre nelle classi pollaio? “18 maggio impossibile rientrare”

PON “Potenziamento dei percorsi di alternanza scuola-lavoro”, autorizzati i progetti

Commenti disabilitati su PON “Potenziamento dei percorsi di alternanza scuola-lavoro”, autorizzati i progetti

Cangemi (PCI) : fermare ogni attacco al valore legale del titolo di studio

Commenti disabilitati su Cangemi (PCI) : fermare ogni attacco al valore legale del titolo di studio

Bussetti: il sud ha enormi potenzialità inespresse

Commenti disabilitati su Bussetti: il sud ha enormi potenzialità inespresse

Nuova nota scrutini, per la Gilda insegnanti ennesima dimostrazione di gestione caotica

Commenti disabilitati su Nuova nota scrutini, per la Gilda insegnanti ennesima dimostrazione di gestione caotica

Mobilità 2020, presentazione domande probabile dall’11 marzo. Le novità su blocchi, percentuali posti e Contratto

Commenti disabilitati su Mobilità 2020, presentazione domande probabile dall’11 marzo. Le novità su blocchi, percentuali posti e Contratto

No pasto da casa durante orario mensa scolastica, decisione Tar Liguria

Commenti disabilitati su No pasto da casa durante orario mensa scolastica, decisione Tar Liguria

Coronavirus, De Micheli: non escludiamo chiusura scuole dopo 15 marzo

Commenti disabilitati su Coronavirus, De Micheli: non escludiamo chiusura scuole dopo 15 marzo

Assegnazioni provvisorie ed utilizzi, in Valle d’Aosta domande dall’11 luglio

Commenti disabilitati su Assegnazioni provvisorie ed utilizzi, in Valle d’Aosta domande dall’11 luglio

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti