Concorsi scuola secondaria, ordinario e straordinario: titoli d’accesso

Rispondiamo al nostro lettore ricordando quali sono i concorsi previsti per la scuola secondaria di primo e secondo grado e i requisiti per accedervi

Concorsi scuola secondaria

I concorsi attesi per la scuola secondaria sono:

concorso ordinario, previsto dal D.lgs. 59/2017, come modificato dalla legge di bilancio 2019;

concorso straordinario, frutto dell’intesa Miur-sindacati dell’11 giugno scorso e che sarà disciplinato da un decreto del Miur.

Requisiti concorso straordinario

Potranno partecipare alla procedura, che porterà alla stabilizzazione, i docenti in possesso dei requisiti di seguito riportati:

  • tre anni di servizio nella scuola statale negli ultimi otto (anni);
  • uno dei tre anni di servizio deve essere specifico, ossia prestato nella classe di concorso per la quale si partecipa alla procedura

Per anno di servizio si intende servizio prestato per almeno 180 giorni nell’anno scolastico considerato o, ai sensi dell’articolo 11, comma 14, della legge 3 maggio 1999, n. 124 un servizio prestato ininterrottamente dal 1° febbraio fino al termine delle operazioni di scrutinio finale.

Il concorso straordinario – al momento si stima per circa 24.000 posti – sarà bandito entro il 2019.

Precari: PAS, concorso, diplomati magistrale, idonei 2016. Tutte le norme del nuovo decreto

Requisiti concorso ordinario

Per accedere ai posti comuni (le classi di concorso a cui dà accesso la propria laurea) bisogna essere in possesso di uno dei seguenti titoli:

  • abilitazione specifica sulla classe di concorso oppure
  • laurea (magistrale o a ciclo unico, oppure diploma di II livello dell’alta formazione artistica, musicale e coreutica, oppure titolo equipollente o equiparato, coerente con le classi di concorso vigenti alla data di indizione del concorso) e 24 CFU nelle discipline antropo-psico-pedagogiche e nelle metodologie e tecnologie didattiche. Controlla classi di concorso a cui puoi accedere con la tua laurea  oppure
  • abilitazione per altra classe di concorso o per altro grado di istruzione, fermo restando il possesso del titolo di accesso alla classe di concorso ai sensi della normativa vigente oppure
  • laurea più tre annualità di servizio (anche non continuativo, su posto comune o di sostegno, nel corso degli otto anni scolastici precedenti, entro il termine di presentazione delle istanze di partecipazione. Tale requisito è previsto soltanto in prima applicazione; gli aspiranti che ne sono in possesso potranno partecipare al concorso per una delle classi per le quali hanno un anno di servizio).

Per i posti di insegnante tecnico-pratico (ITP) il requisito richiesto sino al 2024/25 è:

  • il diploma di accesso alla classe della scuola secondaria superiore (tabella B del DPR 19/2016 modificato dal Decreto n. 259/2017).

Per i posti di sostegno: 

Requisiti già indicati per i posti comuni oppure quelli per i posti di ITP più il titolo di specializzazione su sostegno.

Il concorso ordinario sarà bandito anch’esso entro la fine del 2019.

Conclusioni

Il nostro lettore potrà partecipare al concorso ordinario con il requisito:

  • laurea (magistrale o a ciclo unico, oppure diploma di II livello dell’alta formazione artistica, musicale e coreutica, oppure titolo equipollente o equiparato, coerente con le classi di concorso vigenti alla data di indizione del concorso) e 24 CFU nelle discipline antropo-psico-pedagogiche e nelle metodologie e tecnologie didattiche. Controlla classi di concorso a cui puoi accedere con la tua laurea

L’articolo Concorsi scuola secondaria, ordinario e straordinario: titoli d’accesso sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Concorso Dirigenti scolastici 2017: ogni promessa è un debito. Lettera

Commenti disabilitati su Concorso Dirigenti scolastici 2017: ogni promessa è un debito. Lettera

Verifica biometrica presenze, no dell’Università di Padova. Mozione approvata dalla RSU

Commenti disabilitati su Verifica biometrica presenze, no dell’Università di Padova. Mozione approvata dalla RSU

Disal : per l’esercizio di una responsabilità autentica e sostenibile

Commenti disabilitati su Disal : per l’esercizio di una responsabilità autentica e sostenibile

Tante celebrazioni per il Dantedì ma lo si esclude dalla prova di Italiano della Maturità. Lettera

Commenti disabilitati su Tante celebrazioni per il Dantedì ma lo si esclude dalla prova di Italiano della Maturità. Lettera

De Cristofaro: il 14 settembre a scuola, elezioni meglio farle fuori. Vicino a ciò che si dice in piazza oggi

Commenti disabilitati su De Cristofaro: il 14 settembre a scuola, elezioni meglio farle fuori. Vicino a ciò che si dice in piazza oggi

Pensioni 2020: in Puglia 2.311 docenti e 546 ATA [Numeri per provincia]

Commenti disabilitati su Pensioni 2020: in Puglia 2.311 docenti e 546 ATA [Numeri per provincia]

Pensione in cumulo gratuito o totalizzazione per contributi in diverse casse previdenziali?

Commenti disabilitati su Pensione in cumulo gratuito o totalizzazione per contributi in diverse casse previdenziali?

Mobilità 2020, come si presenta la domanda

Commenti disabilitati su Mobilità 2020, come si presenta la domanda

Apertura scuole, Azzolina: “valutiamo divisori tra banchi e visiere. Risorse per oltre 4 miliardi”

Commenti disabilitati su Apertura scuole, Azzolina: “valutiamo divisori tra banchi e visiere. Risorse per oltre 4 miliardi”

ITS, 80% diplomati trova lavoro ad una anno dal titolo

Commenti disabilitati su ITS, 80% diplomati trova lavoro ad una anno dal titolo

Lavoretto di Pasqua a distanza: bimbi realizzano braccialetti per i sanitari

Commenti disabilitati su Lavoretto di Pasqua a distanza: bimbi realizzano braccialetti per i sanitari

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti