Concentrarsi e ascoltare

Esiste un legame diretto tra esame di coscienza, meditazio¬ne e preghiera. Prese separatamente queste pratiche possono apportare molto sollievo e beneficio,…

DODICI PASSI E DODICI TRADIZIONI, pag. 142

Se prima mi faccio un esame di coscienza, dopo avrò di sicuro abbastanza umiltà da pregare e meditare — perché ne capirò e sentirò il bisogno. Alcuni preferiscono co¬minciare e finire con una preghiera, lasciando che l’esa¬me di se stessi e la meditazione avvengano fra le due, mentre altri iniziano con la meditazione, prestando ascol¬to al consiglio di Dio sui loro difetti ancora nascosti o non riconosciuti. Altri ancora intraprendono il lavoro sui propri difetti per iscritto oppure oralmente, concludendo con una preghiera di lode e ringraziamento. L’esame di coscienza, la meditazione e la preghiera formano un cer¬chio, senza inizio o fine. Non importa dove o come co¬mincio; col tempo arrivo sempre alla mia destinazione: una vita migliore.

Leggi Tutto

Fonte Riflessioni – Alcolisti Anonimi

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

daniela

Related Posts

Pensieri mattutini

Commenti disabilitati su Pensieri mattutini

Sarebbe d’aiuto un bicchiere?

Commenti disabilitati su Sarebbe d’aiuto un bicchiere?

In tutte le nostre attività

Commenti disabilitati su In tutte le nostre attività

La felicità arriva in silenzio

Commenti disabilitati su La felicità arriva in silenzio

Toccare il fondo

Commenti disabilitati su Toccare il fondo

Compagni nel recupero.

Commenti disabilitati su Compagni nel recupero.

Restituire

Commenti disabilitati su Restituire

Il Servizio

Commenti disabilitati su Il Servizio

Rimuovere ogni schermo

Commenti disabilitati su Rimuovere ogni schermo

Vivi e lascia vivere

Commenti disabilitati su Vivi e lascia vivere

Ascolta, condividi e prega

Commenti disabilitati su Ascolta, condividi e prega

Sono responsabile

Commenti disabilitati su Sono responsabile

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti