“Con le tue parole”: le Associazioni di Malattie Rare per una scuola inclusiva

Tre percorsi formativi sul tema delle Malattie Rare, a partire dal 13 febbraio, ciascuno di venti ore, destinati a insegnanti ed educatori, per contribuire alla costruzione della scuola come luogo di cultura inclusiva e dove i Malati Rari possano essere concepiti come persone, ancor prima che persone con Malattia Rara: è questa la proposta formativa denominata “Con le tue parole”, realizzata da UNIAMO-FIMR (Federazione Italiana Malattie Rare), in collaborazione con tre Università Italiane e con la partecipazione attiva di numerose Associazioni di Malati Rari

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

Prima di giudicare la vita di un altro, cammina per tre lune nei suoi mocassini!

Commenti disabilitati su Prima di giudicare la vita di un altro, cammina per tre lune nei suoi mocassini!

Assistenti all’autonomia e alla comunicazione: profili unici sì, ma non solo!

Commenti disabilitati su Assistenti all’autonomia e alla comunicazione: profili unici sì, ma non solo!

Una lettera alla Commissione Europea per garantire i diritti (e finanziamenti)

Commenti disabilitati su Una lettera alla Commissione Europea per garantire i diritti (e finanziamenti)

Accessibilità, inclusività e app per smartphone

Commenti disabilitati su Accessibilità, inclusività e app per smartphone

Un calendario per la rinascita di dodici donne

Commenti disabilitati su Un calendario per la rinascita di dodici donne

I servizi rivolti alle persone con disabilità e i rischi di segregazione

Commenti disabilitati su I servizi rivolti alle persone con disabilità e i rischi di segregazione

Storia di una bimba che ha “forzato” il distanziamento fisico e sociale

Commenti disabilitati su Storia di una bimba che ha “forzato” il distanziamento fisico e sociale

Familiari nelle residenze e riapertura centri diurni: non si può più attendere

Commenti disabilitati su Familiari nelle residenze e riapertura centri diurni: non si può più attendere

Dopo la Sentenza della Consulta serve una riforma delle provvidenze economiche

Commenti disabilitati su Dopo la Sentenza della Consulta serve una riforma delle provvidenze economiche

Bambini e bambine con disabilità: combattere la discriminazione anche nel gioco

Commenti disabilitati su Bambini e bambine con disabilità: combattere la discriminazione anche nel gioco

Qualche idea per un domani di inclusione sociale e di rispetto dei diritti

Commenti disabilitati su Qualche idea per un domani di inclusione sociale e di rispetto dei diritti

La Sicilia e l’emergenza: i soldi (pochi) servono, ma da soli non bastano

Commenti disabilitati su La Sicilia e l’emergenza: i soldi (pochi) servono, ma da soli non bastano

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti