Con chi vado a cena stasera? Storie di solidarietà e vicinanza

Provata, ma non piegata, da un incendio che ne ha distrutto la sede, l’ANGSA della Spezia (Associazione Nazionale Genitori Soggetti Autistici) ha ricevuto da più parti importanti segnali di solidarietà e vicinanza, tra cui quelli di un tradizionale “amico”, il Ristorante L’Inferno della città ligure, con il quale sta riproponendo, per tutto dicembre, l’iniziativa denominata “Con chi vado a cena stasera”, che già ebbe un ottimo esito alcuni anni fa, sempre con l’obiettivo di stimolare i giovani con autismo o altre disabilità intellettive all’implementazione delle proprie abilità sociali

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

Perché abbiamo deciso di inventarci un nuovo spazio teatrale

Commenti disabilitati su Perché abbiamo deciso di inventarci un nuovo spazio teatrale

Autonomia e sindrome di Down: esperienze europee a confronto

Commenti disabilitati su Autonomia e sindrome di Down: esperienze europee a confronto

Un’esperienza lavorativa sul lago di Garda

Commenti disabilitati su Un’esperienza lavorativa sul lago di Garda

Un semaforo a misura di tutte le disabilità

Commenti disabilitati su Un semaforo a misura di tutte le disabilità

Ma non sarà discriminante chiedere la patente di guida tra i requisiti?

Commenti disabilitati su Ma non sarà discriminante chiedere la patente di guida tra i requisiti?

Storie di discriminazione di lavoratori che assistono i familiari

Commenti disabilitati su Storie di discriminazione di lavoratori che assistono i familiari

Le idee più luminose, per migliorare la salute e la qualità della vita

Commenti disabilitati su Le idee più luminose, per migliorare la salute e la qualità della vita

Un’avventura in mare all’insegna della normalità

Commenti disabilitati su Un’avventura in mare all’insegna della normalità

Ma con quell’esercito di precari, l’inclusione non si riforma!

Commenti disabilitati su Ma con quell’esercito di precari, l’inclusione non si riforma!

Riflessioni sulla didattica a distanza, sull’inclusione e su ciò che servirebbe

Commenti disabilitati su Riflessioni sulla didattica a distanza, sull’inclusione e su ciò che servirebbe

I traumi fisici e mentali causati dalla Grande Guerra: una storia dimenticata

Commenti disabilitati su I traumi fisici e mentali causati dalla Grande Guerra: una storia dimenticata

Riprendono a Siena “I Venerdì del Pendola”

Commenti disabilitati su Riprendono a Siena “I Venerdì del Pendola”

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti