Compiti per le vacanze, “Non servono, anzi sono dannosi”

Compiti inutili, dannosi e discriminanti

Il dirigente, come più volte dichiarato nelle nostre pagine,  ha ribadito il suo secco no ai compiti per le vacanze, definendoli un ossimoro:

” … sono un ossimoro, una contraddizione in termini, un assurdo logico. Le vacanze dovrebbero essere per definizione dedicate al riposo, si chiamano così proprio perché liberano dagli affanni feriali. Nessuna categoria di lavoratori accetterebbe di prolungare il lavoro nel tempo libero o durante le ferie. Invece è del tutto normale che a questa assurda pretesa si debbano assoggettare gli studenti”.

Poi prosegue definendoli inutili, dannosi e discriminanti. Discriminanti in quanto i ragazzi delle famiglie più attrezzate sono premiati dalla scuola, gli altri si perdono.

Il dirigente spiega poi perché i docenti continuano a lasciarli: Per una motivazione inquietante: si ritiene che quanto appreso durante l’anno scolastico attraverso lo studio a casa sia poco significativo. Un timore tra l’altro sensato, perché le informazioni ingurgitate attraverso lo studio domestico, per poi essere rigettate a comando durante interrogazioni e verifiche, solitamente non lasciano traccia.

A testimonianza di quanto affermato, ricorda che i rapporti OCSE mostrano che pur svolgendo compiti in misura doppia o tripla rispetto agli altri studenti europei, gli alunni italiani presentano tassi di analfabetismo funzionale a livelli inimmaginabili in un Paese civile.

Caricare di compiti, dunque, non solo è inutile ma controproducente.

Israel: i compiti servono

Il professor Giorgio Israel è favorevole ai compiti per le vacanze, per non lasciare i nostri ragazzi intenti soltanto ad applicarsi sui social.

Il Professore, però, si dice contrario ai compiti tradizionalmente assegnati, per cui propone la lettura di più libri.

Queste le Sue parole:

L’idea che per tutta l’estate non si faccia niente è assurda, perversa e pericolosa. Qualcosa bisogna far fare, ad esempio leggere tre o quattro libri. Magari concordati con l’insegnante, in modo che l’alunno legga qualcosa che gli piace, con la richiesta di scrivere un riassunto e un commento che testimoni la lettura. Anche libri divulgativi semplici, ma che siano scritti da uno specialista. Deve essere qualcosa che richieda un minimo di impegno e di sforzo, che non sia come leggere un fumetto, il cervello va tenuto in allenamento. I ragazzi non leggono niente, devono riabituarsi. Non hanno cognizione della letteratura, della storia...”.

Vai all’articolo de La Stampa

L’articolo Compiti per le vacanze, “Non servono, anzi sono dannosi” sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Concorso straordinario, se i precari non lo supereranno cosa succederà? Lettera

Commenti disabilitati su Concorso straordinario, se i precari non lo supereranno cosa succederà? Lettera

Abilitazioni in Romania, TAR chiede chiarimenti al Miur

Commenti disabilitati su Abilitazioni in Romania, TAR chiede chiarimenti al Miur

Di Meglio (GIlda): confermiamo unità fronte sindacale

Commenti disabilitati su Di Meglio (GIlda): confermiamo unità fronte sindacale

Permessi diritto studio: sì per corsi online, no per preparazione concorso straordinario e ordinario

Commenti disabilitati su Permessi diritto studio: sì per corsi online, no per preparazione concorso straordinario e ordinario

Concorsi, Pittoni: nostra procedura di reclutamento molto più veloce ed efficace

Commenti disabilitati su Concorsi, Pittoni: nostra procedura di reclutamento molto più veloce ed efficace

Scuola, Fiera Didacta dal 9 all’11 ottobre: oltre 180 eventi e più di 500 ore di formazione per il personale della scuola

Commenti disabilitati su Scuola, Fiera Didacta dal 9 all’11 ottobre: oltre 180 eventi e più di 500 ore di formazione per il personale della scuola

Decreto scuola, Turi (Uil): ok su reclutamento ma manca visione strategica

Commenti disabilitati su Decreto scuola, Turi (Uil): ok su reclutamento ma manca visione strategica

Pensioni. Requisiti per anticipata e vecchiaia. Consulenza

Commenti disabilitati su Pensioni. Requisiti per anticipata e vecchiaia. Consulenza

Fioramonti: “Patto per la ricerca: le scommesse per un nuovo modello di sviluppo”

Commenti disabilitati su Fioramonti: “Patto per la ricerca: le scommesse per un nuovo modello di sviluppo”

Assunzioni ex Lsu, SGB: su 16mila lavoratori solo 7000 contratti a tempo pieno

Commenti disabilitati su Assunzioni ex Lsu, SGB: su 16mila lavoratori solo 7000 contratti a tempo pieno

Mobilità insegnanti 2020, regolarizzare documentazione domanda già inviata. Esempi

Commenti disabilitati su Mobilità insegnanti 2020, regolarizzare documentazione domanda già inviata. Esempi

Stabilizzazione ex LSUATA, Mileto (Gilda): saremo contenti quando stesso trattamento avranno precari delle graduatorie

Commenti disabilitati su Stabilizzazione ex LSUATA, Mileto (Gilda): saremo contenti quando stesso trattamento avranno precari delle graduatorie

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti