Comitato diritti docenti precari terza annualità in corso: Solidarietà a sottosegretaria Azzolina

In un comunicato il comitato ha scritto: “A nome di tutti i membri fondatori del gruppo: Ci dissociano totalmente dalla violenza verbale che ha investito la Sottosegretaria Azzolina”.

A rendere noto quanto è accaduto alla sottosegretaria Azzolina è stato il docente Giuseppe Paschetto, conosciuto nel mondo della scuola per essere stato l’unico insegnante italiano finalista al Global Teacher Prize 2019. In pratica, all’indomani dell’approvazione definitiva del Decreto Scuola da parte del Senato, gli haters si sono scatenati sui social. Protagonisti delle minacce in questo caso sarebbero gli insegnanti precari storici che hanno inveito contro il Sottosegretario Miur on. Lucia Azzolina (M5S).

Nel testo, il Comitato, per il tramite della portavoce, Chiara Mangini, ha precisato: “Si può non essere d’accordo con il decreto, si può obiettare qualunque cosa al governo ma non si può augurare la morte o la violenza fisica a Nessuno. Questo clima di odio, inaugurato da certi soggetti, non ci è mai appartenuto, neppure nei tempi più bui come precari. Chiunque voglia accostarsi a certi modo do fare può smettere di contare sul nostro aiuto e sarà debitamente segnalato. No ai discorsi d’odio, si al dibattito civile”.

L’articolo Comitato diritti docenti precari terza annualità in corso: Solidarietà a sottosegretaria Azzolina sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti