Come sostenere una reale inclusione scolastica?

«Come facciamo a essere coerenti e congruenti con gli alunni – scrive Giovanni Maffullo, insegnante specializzato e consigliere di orientamento – se non diamo l’esempio? Con coraggio possiamo tutti i giorni far sì che i nostri studenti esprimano le loro potenzialità e insieme possiamo prepararli al futuro, vivendo e testimoniando la bellezza e la fatica dell’esserci. Dobbiamo però rendere vive e aperte al territorio le nostre comunità scolastiche di appartenenza: ne va della nostra dignità personale e professionale, che credo fermamente sia al servizio del bene pubblico, inclusione in primis»

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

Prendersi cura: un bene comune?

Commenti disabilitati su Prendersi cura: un bene comune?

Laboratori, percorsi e comunità di pratica per l’inclusione lavorativa

Commenti disabilitati su Laboratori, percorsi e comunità di pratica per l’inclusione lavorativa

Il progetto di vita della persona adulta con disabilità intellettiva

Commenti disabilitati su Il progetto di vita della persona adulta con disabilità intellettiva

A Milano per la Giornata del Malato Reumatico

Commenti disabilitati su A Milano per la Giornata del Malato Reumatico

In piscina, ma solo se accompagnata da qualcuno!

Commenti disabilitati su In piscina, ma solo se accompagnata da qualcuno!

L’armonia ha bisogno di tutti, per poter risuonare!

Commenti disabilitati su L’armonia ha bisogno di tutti, per poter risuonare!

Ad ogni fine anno c’è il welfare sardo con l’acqua alla gola

Commenti disabilitati su Ad ogni fine anno c’è il welfare sardo con l’acqua alla gola

Restiamo a casa e… raccontiamo l’autismo

Commenti disabilitati su Restiamo a casa e… raccontiamo l’autismo

La lunga battaglia delle persone con disabilità per cambiare la storia

Commenti disabilitati su La lunga battaglia delle persone con disabilità per cambiare la storia

Anzitutto bambini

Commenti disabilitati su Anzitutto bambini

Quei bambini e ragazzi con disabilità che fanno parte di tutti noi

Commenti disabilitati su Quei bambini e ragazzi con disabilità che fanno parte di tutti noi

3 Dicembre: più fondi per il lavoro e per il “Dopo di Noi”

Commenti disabilitati su 3 Dicembre: più fondi per il lavoro e per il “Dopo di Noi”

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti