Come rendere affascinante lo studio della storia a scuola. Risponde Alessandro Barbero

E così infatti è stato. Pochi giorni fa, in una intervista a Repubblica Fioramonti ha illustrato le modalità di questo “rientro”:

Il tema di storia sarà una delle tracce della tipologia B (testo argomentativo). La commissione incaricata di preparare le tracce per gli Esami di Stato 2020 ha infatti una clausola: una delle tracce della tipologia B deve necessariamente essere di tematica strettamente storica.
Fioramonti svela anche cosa privilegia ” Vorrei anche entrassero nelle tracce i testi dei grandi storici italiani. Gli studenti dell’ultimo anno spesso non sanno chi sono Benedetto Croce e Gaetano Salvemini. Resto convinto che basterebbe un brano di Salvemini sulla scuola italiana per spingere gli studenti verso una disciplina che troppo spessoviene vissuta come una pesante enciclopedia estranea alla vita“.
La storia era facoltativa; ora diventa obbligatoria” ha affermato il Ministro.
Nello stesso tempo si amplia e intensifica il dibattito sulle modalità di insegnamento della storia.
il Ministro stesso punta ad una riformulazione dell’insegnamento, senza però aggiungere delle ore “Ora partiamo con il confronto con gli studiosi, poi passeremo a una fase attuativa. E a partire dal 2022 conto di consegnare alla scuola italiana una nuova periodizzazione e una nuova modalità di studio della storia“.

Alessandro Barbero: come la storia può diventare accattivante

Per fornire delle prime indicazioni però Fioramonti ha posto la domanda “Come fare per rendere accattivante l’insegnamento della storia nelle scuole italiane” ad Alessandro Barbero storico e scrittore.
Barbero concorda con l’idea che il Ministro Fioramonti ha espresso durante il Convegno della Gilda: storia non è solo il succedersi degli eventi, la serie delle battaglie, ma è storia di uomini, di mentalità, di culture.
Barbero porta l’esempio dello storico March Bloch, che ad un certo punto delle sue ricerche, si imbattè nella storia dell’alimentazione, in particolare la “storia della marmellata”. Da quando produrre la marmellata in casa è diventata una tradizione italiana? quali processi storici hanno contribuito a ciò?

L’articolo Come rendere affascinante lo studio della storia a scuola. Risponde Alessandro Barbero sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Rientro a scuola, task force: mai parlato di plexiglass. Serve aumento organici del 10%

Commenti disabilitati su Rientro a scuola, task force: mai parlato di plexiglass. Serve aumento organici del 10%

Mobilità, docente che assiste genitore invalido torna a casa. A deciderlo la Corte di Appello

Commenti disabilitati su Mobilità, docente che assiste genitore invalido torna a casa. A deciderlo la Corte di Appello

“Peste e corna” della DAD: messaggi dei genitori al Dirigente Scolastico. Lettera

Commenti disabilitati su “Peste e corna” della DAD: messaggi dei genitori al Dirigente Scolastico. Lettera

Assunzione lavoratori pulizie, le graduatorie. Reclamo entro cinque giorni. Aggiornato Vercelli

Commenti disabilitati su Assunzione lavoratori pulizie, le graduatorie. Reclamo entro cinque giorni. Aggiornato Vercelli

Concorso straordinario ruolo secondaria: prova scritta con domande a risposta aperta. Approvato emendamento

Commenti disabilitati su Concorso straordinario ruolo secondaria: prova scritta con domande a risposta aperta. Approvato emendamento

Emergenza diritto allo studio: l’8 novembre studenti in mobilitazione in tutta Italia

Commenti disabilitati su Emergenza diritto allo studio: l’8 novembre studenti in mobilitazione in tutta Italia

PON “Potenziamento dei percorsi di alternanza scuola-lavoro”, autorizzati i progetti

Commenti disabilitati su PON “Potenziamento dei percorsi di alternanza scuola-lavoro”, autorizzati i progetti

SBC: i bonus devono servire per aumentare lo stipendio dei docenti

Commenti disabilitati su SBC: i bonus devono servire per aumentare lo stipendio dei docenti

Concorsi truccati Università, M5S: selezione nazionale per garantire trasparenza

Commenti disabilitati su Concorsi truccati Università, M5S: selezione nazionale per garantire trasparenza

Il Comune di Forlì seleziona docenti d’infanzia. Scadenza 20 giugno

Commenti disabilitati su Il Comune di Forlì seleziona docenti d’infanzia. Scadenza 20 giugno

Coronavirus, in Piemonte piano urgente per la didattica online

Commenti disabilitati su Coronavirus, in Piemonte piano urgente per la didattica online

Mobilità nazionale ex LSU: domande dal 23 maggio al 6 giugno

Commenti disabilitati su Mobilità nazionale ex LSU: domande dal 23 maggio al 6 giugno

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti