Come raccontare le proprie piccole e grandi disabilità

«La narrazione di sé quale strumento di presa di coscienza dei propri limiti e delle proprie potenzialità, per dimostrare che attraverso il confronto e la narrazione certe sensazioni ed esperienze ci accomunano, al di là delle differenze nel nostro modo di apparire»: così Zoe Rondini, pedagogista e donna con disabilità, sintetizza il senso di “Disabilità e narrazione di sé; come raccontare le proprie piccole e grandi disabilità”, progetto che ha preso le mosse dal suo libro “Nata Viva” e che da anni la vede incontrare i bambini e i ragazzi delle scuole, ma anche gli studenti dell’università

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

L’inclusione sociale delle persone con lesione cerebrale acquisita

Commenti disabilitati su L’inclusione sociale delle persone con lesione cerebrale acquisita

Un Festival per riscoprire il ruolo scomodo del volontariato

Commenti disabilitati su Un Festival per riscoprire il ruolo scomodo del volontariato

Dislessia: liberi di apprendere

Commenti disabilitati su Dislessia: liberi di apprendere

Screening neonatale: emendamento approvato!

Commenti disabilitati su Screening neonatale: emendamento approvato!

Quando le riserve ostacolano la reale applicazione della Convenzione ONU

Commenti disabilitati su Quando le riserve ostacolano la reale applicazione della Convenzione ONU

Premiate alcune soluzioni innovative per il “Durante e Dopo di Noi”

Commenti disabilitati su Premiate alcune soluzioni innovative per il “Durante e Dopo di Noi”

Comportamenti sicuri nelle strutture residenziali: una campagna della Toscana

Commenti disabilitati su Comportamenti sicuri nelle strutture residenziali: una campagna della Toscana

Accanto alle mamme con sclerosi multipla

Commenti disabilitati su Accanto alle mamme con sclerosi multipla

Non si ferma il percorso del Progetto “Giocando si impara”

Commenti disabilitati su Non si ferma il percorso del Progetto “Giocando si impara”

Strategie e buone prassi per le famiglie di persone con disabilità cognitiva

Commenti disabilitati su Strategie e buone prassi per le famiglie di persone con disabilità cognitiva

Tutti i cittadini con disabilità dell’Unione Europea devono poter votare

Commenti disabilitati su Tutti i cittadini con disabilità dell’Unione Europea devono poter votare

Crediamo nella ricerca, lottiamo contro il tempo per dare un futuro ad Olivia

Commenti disabilitati su Crediamo nella ricerca, lottiamo contro il tempo per dare un futuro ad Olivia

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti