Come accogliere in albergo una persona con disturbo dello spettro autistico

Senza la presunzione di essere una ricerca né tanto meno un trattato scientifico, il “Vademecum Autismo. Informazioni di base e suggerimenti pratici”, realizzato dall’Ente Bilaterale del Terziario e del Turismo della Provincia di Torino, in collaborazione con la CPD di Torino (Consulta per le Persone in Difficoltà) e con l’Associazione Cabaleonte, ha l’obiettivo di aumentare la consapevolezza delle persone che potenzialmente possono venire a contatto con chi soffre di disturbi dello spettro autistico, in particolare nel settore alberghiero

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

Disabilità e inclusione sociale: la sfida si può vincere

Commenti disabilitati su Disabilità e inclusione sociale: la sfida si può vincere

Il percorso per arrivare a una Legge “ben fatta” sui caregiver familiari

Commenti disabilitati su Il percorso per arrivare a una Legge “ben fatta” sui caregiver familiari

Sta girando l’Italia, quel “Fascino a rotelle”

Commenti disabilitati su Sta girando l’Italia, quel “Fascino a rotelle”

Quanto successo per quei corsi gratuiti al buio!

Commenti disabilitati su Quanto successo per quei corsi gratuiti al buio!

La Giornata Nazionale dell’Incontinenza, nel ventennale della FINCOPP

Commenti disabilitati su La Giornata Nazionale dell’Incontinenza, nel ventennale della FINCOPP

L’evoluzione delle politiche rivolte alle persone con disabilità nelle Marche

Commenti disabilitati su L’evoluzione delle politiche rivolte alle persone con disabilità nelle Marche

Campania: positive misure per il lavoro delle persone con disabilità

Commenti disabilitati su Campania: positive misure per il lavoro delle persone con disabilità

Deficit di attenzione e iperattività: ora in Campania si può sperare

Commenti disabilitati su Deficit di attenzione e iperattività: ora in Campania si può sperare

Dire “Progetto Educativo Personalizzato” è questione di sostanza e non di parole

Commenti disabilitati su Dire “Progetto Educativo Personalizzato” è questione di sostanza e non di parole

Un piano d’azione, utile a gestire la distrofia muscolare

Commenti disabilitati su Un piano d’azione, utile a gestire la distrofia muscolare

La società, la disabilità e altro: riflessioni con una psicologa e psicoterapeuta

Commenti disabilitati su La società, la disabilità e altro: riflessioni con una psicologa e psicoterapeuta

La vita indipendente è una sfida che sa di futuro

Commenti disabilitati su La vita indipendente è una sfida che sa di futuro

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti