Codice Braille: a chi appartiene il deficit?

«Le mie perplessità – scrive Carmen Monteleone – nascono di fronte alla vera e propria negazione delle trascrizioni dei testi in Braille e al vincolo di scrivere su supporto digitale. È come chiedere ad un alunno vedente di scordarsi del libro cartaceo e della propria penna». Ampliando poi la riflessione, si sofferma «su una questione di “provenienza dell’handicap”», chiedendo: «A chi appartiene, a ragion veduta, il deficit più marcato? All’individuo con disabilità o al contesto? Da dove ha origine l’effetto maggiormente invalidante? Dalla patologia o dall’organizzazione sistemica?»

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

Per una scuola realmente inclusiva anche nei fatti

Commenti disabilitati su Per una scuola realmente inclusiva anche nei fatti

Riparte da Pescara “Il Mare, un Sorriso per tutti”

Commenti disabilitati su Riparte da Pescara “Il Mare, un Sorriso per tutti”

La voce e le mani, per scoprire la narrativa di Grazia Deledda

Commenti disabilitati su La voce e le mani, per scoprire la narrativa di Grazia Deledda

Una Circolare per i lavoratori della Pubblica Amministrazione

Commenti disabilitati su Una Circolare per i lavoratori della Pubblica Amministrazione

La scuola incontra l’universo Asperger

Commenti disabilitati su La scuola incontra l’universo Asperger

Dovrà essere più ambiziosa la nuova Strategia Europea sulla Disabilità

Commenti disabilitati su Dovrà essere più ambiziosa la nuova Strategia Europea sulla Disabilità

Avere per venti giorni “Napoli tra le mani”

Commenti disabilitati su Avere per venti giorni “Napoli tra le mani”

ANFFAS: tre giorni di dibattito e festa, per “60 anni di futuro”

Commenti disabilitati su ANFFAS: tre giorni di dibattito e festa, per “60 anni di futuro”

Tutta la forza dello Sport Unificato

Commenti disabilitati su Tutta la forza dello Sport Unificato

I salti altissimi di Iacopo Melio

Commenti disabilitati su I salti altissimi di Iacopo Melio

La Regione Toscana aumenti le risorse destinate alla vita indipendente

Commenti disabilitati su La Regione Toscana aumenti le risorse destinate alla vita indipendente

Riforma del Terzo Settore: i tempi stringono

Commenti disabilitati su Riforma del Terzo Settore: i tempi stringono

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti