Claudio e Chedli, l’uno indispensabile all’altro

«Aprire la propria casa a un’altra persona – è stato detto – significa spalancare nuove opportunità di vita»: ed è proprio questo che racconta la storia di Claudio e Chedli, 56 anni, italiano con disabilità intellettiva il primo, 55 anni, tunisino disoccupato il secondo. Grazie al progetto “Abitare Solidale” dell’Auser, Claudio ha potuto ospitare nella propria casa di Firenze Chedli, e sono diventati come fratelli, due marginalità e due solitudini che si sono incontrate, l’uno che non potrebbe essere autosufficiente senza l’altro, il quale, senza Claudio, non avrebbe una casa

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

Un nuovo Consiglio Direttivo per la CPD di Torino

Commenti disabilitati su Un nuovo Consiglio Direttivo per la CPD di Torino

I nomi e i temi della Federazione Paratetraplegici

Commenti disabilitati su I nomi e i temi della Federazione Paratetraplegici

Violenza sulle donne con disabilità: dati eclatanti e drammatici

Commenti disabilitati su Violenza sulle donne con disabilità: dati eclatanti e drammatici

Le troppe criticità che stanno vivendo le strutture residenziali

Commenti disabilitati su Le troppe criticità che stanno vivendo le strutture residenziali

”Juliet Naked” per il secondo appuntamento di ”Cinema senza Barriere®”

Commenti disabilitati su ”Juliet Naked” per il secondo appuntamento di ”Cinema senza Barriere®”

Storie di piccoli uomini

Commenti disabilitati su Storie di piccoli uomini

Un binomio perfetto per il “Percorso Patente”

Commenti disabilitati su Un binomio perfetto per il “Percorso Patente”

21.000 mascherine alle famiglie di persone con malattie neuromuscolari

Commenti disabilitati su 21.000 mascherine alle famiglie di persone con malattie neuromuscolari

La spiaggia come simbolo dei diritti da conquistarsi

Commenti disabilitati su La spiaggia come simbolo dei diritti da conquistarsi

Cambio al vertice della CPD di Torino

Commenti disabilitati su Cambio al vertice della CPD di Torino

Leggere i sogni attraverso i silenzi

Commenti disabilitati su Leggere i sogni attraverso i silenzi

Andrea Venuto è il disability manager di Roma Capitale

Commenti disabilitati su Andrea Venuto è il disability manager di Roma Capitale

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti