Classe pollaio con 42 alunni, ma dirigente e prof trovano soluzione

Una vera e propria emergenza con una classe di più di 40 alunni. 950 studenti iscritti, 98 alunni disabili, ma non ci sono abbastanza spazi. Il rischio in questo istituto, che comprende un liceo artistico e un professionale, era quello di iniziare l’anno scolastico con una classe di più di 15 alunni sopra la media di 27, quindi oltre il limite del tollerabile per la dirigente scolastica.

Prontamente la preside si è messa al lavoro e ha risolto la situazione, dividendo gli alunni in due sezioni che condividono gli insegnanti di materie come italiano, ed. fisica e matematica. “Un corpo docenti magnifico, senza il quale non potrei fare la metà delle attività di questa scuola” ha spiegato la dirigente al Corriere della Sera. Un problema, quello delle classi pollaio, che, secondo la preside, affligge soprattutto gli istituti tecnici, con una grande differenza tra le domande di iscrizione e coloro che poi risultano realmente iscritti a inizio anno: “Ogni anno partiamo con quasi il doppio degli studenti rispetto alle domande che avevamo ricevuto“. Molti ragazzi bocciati o rimandati nei licei ripiegano sul professionale, creando poi difficoltà per la partenza regolare dell’anno scolastico.

 

L’articolo Classe pollaio con 42 alunni, ma dirigente e prof trovano soluzione sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Decreto scuola approvato, concorso a cattedra straordinario: chi può accedervi

Commenti disabilitati su Decreto scuola approvato, concorso a cattedra straordinario: chi può accedervi

Graduatorie ad esaurimento 2019/22, inserita Salerno definitiva

Commenti disabilitati su Graduatorie ad esaurimento 2019/22, inserita Salerno definitiva

UDU e Rete degli Studenti Medi. Legge di Bilancio: scuole e università in rosso. Il 17 novembre in piazza

Commenti disabilitati su UDU e Rete degli Studenti Medi. Legge di Bilancio: scuole e università in rosso. Il 17 novembre in piazza

Donà (dirigente Usr): In Veneto, non è emergenza docenti

Commenti disabilitati su Donà (dirigente Usr): In Veneto, non è emergenza docenti

Riforma sostegno, dalla formazione ai progetti di supporto alle scuole. Le misure di accompagnamento

Commenti disabilitati su Riforma sostegno, dalla formazione ai progetti di supporto alle scuole. Le misure di accompagnamento

Immissioni in ruolo con call veloce: cosa succede se si accetta o rifiuta proposta? Vincolo 5 anni [SCHEDA UIL]

Commenti disabilitati su Immissioni in ruolo con call veloce: cosa succede se si accetta o rifiuta proposta? Vincolo 5 anni [SCHEDA UIL]

Concorso DSGA, prova preselettiva, tecniche di memorizzazione: disponibile primo video. Assicurati il successo

Commenti disabilitati su Concorso DSGA, prova preselettiva, tecniche di memorizzazione: disponibile primo video. Assicurati il successo

Studio: le furbizie non ripagano. Lettera

Commenti disabilitati su Studio: le furbizie non ripagano. Lettera

Posticipare l’inizio delle lezioni migliora apprendimento alunni. La sperimentazione del  Majorana di Brindisi

Commenti disabilitati su Posticipare l’inizio delle lezioni migliora apprendimento alunni. La sperimentazione del  Majorana di Brindisi

Personale ATA: le mansioni dell’assistente tecnico

Commenti disabilitati su Personale ATA: le mansioni dell’assistente tecnico

A scuola cellulari nello zaino, testi scolastici sono sufficienti alla didattica. Lettera

Commenti disabilitati su A scuola cellulari nello zaino, testi scolastici sono sufficienti alla didattica. Lettera

Ministro, la scuola ha bisogno di insegnanti stabili subito. Lettera

Commenti disabilitati su Ministro, la scuola ha bisogno di insegnanti stabili subito. Lettera

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti