Cittadini stranieri, servono luoghi adeguati per socializzare

È quanto emerge dall’indagine realizzata durante i Laboratori di quartiere che hanno coinvolto 22 stranieri residenti a Bologna. “I luoghi di confronto rimangono case e spazi privati, ma anche bar, giardini, luoghi di culto o quelli digitali”. Servono figure ponte tra le comunità e l’amministrazione

Leggi Tutto

Fonte redattoresociale.it – Ultime Notizie

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti