Cerchiamo di non essere mai lo sguardo dell’altro

«Inutile mostrare grandi paratleti, fantastici modelli di vita – scrive Rosa Mauro, prendendo spunto da chi continua a chiedere di suonare il pianoforte ad Ezio Bosso, nonostante le sue difficoltà -, se quando il cambiamento riguarda qualcuno che consideriamo “uno di noi” non lo accettiamo davvero. Che tu sia un artista, una casalinga, un giornalista o un attore, devi essere accettato per come sei, non per come gli altri vogliono che tu sia. Tutti siamo Unici, su una sedia, a un pianoforte, o senza di esso, senza mai dover cercare di essere lo sguardo dell’altro»

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

Diritti delle persone con disabilità: quali percorsi seguire?

Commenti disabilitati su Diritti delle persone con disabilità: quali percorsi seguire?

Non cessano le “morti bianche del welfare”

Commenti disabilitati su Non cessano le “morti bianche del welfare”

Bilancio o non bilancio, l’assistente specialistico va garantito!

Commenti disabilitati su Bilancio o non bilancio, l’assistente specialistico va garantito!

La costruzione del percorso di vita delle persone con disabilità

Commenti disabilitati su La costruzione del percorso di vita delle persone con disabilità

A “Milano Digital Week” si parla molto del digitale a supporto della disabilità

Commenti disabilitati su A “Milano Digital Week” si parla molto del digitale a supporto della disabilità

Il turismo accessibile a Pisa

Commenti disabilitati su Il turismo accessibile a Pisa

Donne con disabilità, la doppia discriminazione

Commenti disabilitati su Donne con disabilità, la doppia discriminazione

Un progetto tutto rivolto alle donne con malattie neuromuscolari

Commenti disabilitati su Un progetto tutto rivolto alle donne con malattie neuromuscolari

Qual è la tua idea di Vita Indipendente?

Commenti disabilitati su Qual è la tua idea di Vita Indipendente?

Le conseguenze invisibili del Covid

Commenti disabilitati su Le conseguenze invisibili del Covid

Sempre prima la Persona, poi la malattia

Commenti disabilitati su Sempre prima la Persona, poi la malattia

La terapia enzimatica domiciliare negata in alcune Regioni

Commenti disabilitati su La terapia enzimatica domiciliare negata in alcune Regioni

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti