Censis: le donne studiano più degli uomini, aumentano le laureate del 23% e ci sono più docenti donne

Secondo i dati riferiti dall’Ansa, le donne laureate sono in crescita: negli ultimi cinque anni sono aumentate del 22,7%, più degli uomini (+16,8%). Lo scorso anno hanno conseguito una laurea 183.096 donne, il 57,1% del totale dei laureati. Le iscritte all’università nel 2018 sono 938.816, ovvero il 55,4% del totale degli iscritti.

Non è tutto. Le donne sono la maggioranza anche negli studi post-laurea, con ben il 59,3% degli iscritti a dottorati di ricerca, corsi di specializzazione o master.

Così pure nei risultati il genere femminile risulta più brillante: alle scuole secondarie di primo grado il 5,5% delle ragazze si licenzia con 10 e lode contro il 2,5% dei ragazzi. Il voto medio di maturità è 79/100 per le ragazze, mentre per i ragazzi è di 76/100. All’università il 55,5% delle studentesse si laurea in corso. Il 24,9% delle femmine si laurea con 110 e lode, contro il 19,6% degli uomini. E il voto medio conseguito alla laurea è pari a 103,7 per le donne e a 101,9 per i maschi.

Nell’attuale a.s. 2019/2020 le ragazze sono il 48,5% del totale degli iscritti al primo anno delle scuole secondarie superiori: il 60,5% nei licei, il 42,8% negli istituti professionali e il 30% negli istituti tecnici. Le studentesse rappresentano la maggioranza degli iscritti al primo anno in tutti gli indirizzi liceali, unica eccezione lo scientifico. Nei licei delle scienze umane le ragazze sono l’88,6% degli studenti, nei linguistici il 78,3%, al liceo classico il 70,1% e al liceo artistico il 70%.

Le donne primeggiano anche nell’insegnamento a scuola, con oltre l’80% del totale dei docenti.

L’articolo Censis: le donne studiano più degli uomini, aumentano le laureate del 23% e ci sono più docenti donne sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

503 milioni in 3 anni per l’edilizia scolastica delle scuole marchigiane

Commenti disabilitati su 503 milioni in 3 anni per l’edilizia scolastica delle scuole marchigiane

Insegnanti non ci si improvvisa, ma è un lavoro sempre più povero di soddisfazioni

Commenti disabilitati su Insegnanti non ci si improvvisa, ma è un lavoro sempre più povero di soddisfazioni

Chiudere le scuole in aree a rischio sismico? Da oggi si può

Commenti disabilitati su Chiudere le scuole in aree a rischio sismico? Da oggi si può

Aggiornamento graduatorie con diploma AFAM non si accede in II fascia, solo in III. Sentenza

Commenti disabilitati su Aggiornamento graduatorie con diploma AFAM non si accede in II fascia, solo in III. Sentenza

Greco (IdM): No a regionalizzazione e salari differenziati Nord Sud

Commenti disabilitati su Greco (IdM): No a regionalizzazione e salari differenziati Nord Sud

Didattica a distanza: il diritto di sapere “se gli alunni hanno fatto bene”. Cosa e come deve valutare il docente?

Commenti disabilitati su Didattica a distanza: il diritto di sapere “se gli alunni hanno fatto bene”. Cosa e come deve valutare il docente?

Scuola italiana di Bogotà ricerca docente A050

Commenti disabilitati su Scuola italiana di Bogotà ricerca docente A050

Sgambato (PD): sì a gabbie salariali ma per pagare di più docenti in scuole periferia e aree svantaggiate

Commenti disabilitati su Sgambato (PD): sì a gabbie salariali ma per pagare di più docenti in scuole periferia e aree svantaggiate

Orientamento interculturale formativo studenti, candidature entro il 7 febbraio

Commenti disabilitati su Orientamento interculturale formativo studenti, candidature entro il 7 febbraio

Viaggi di istruzione, dall’età alle responsabilità: motivi per cui i docenti non vogliono accompagnare i ragazzi

Commenti disabilitati su Viaggi di istruzione, dall’età alle responsabilità: motivi per cui i docenti non vogliono accompagnare i ragazzi

Concorso dirigente scolastico, domande prova orale. Prime indiscrezioni: dall’atto di indirizzo a Don Milani

Commenti disabilitati su Concorso dirigente scolastico, domande prova orale. Prime indiscrezioni: dall’atto di indirizzo a Don Milani

Invalsi, prove disabili dispensati classe V secondaria II grado

Commenti disabilitati su Invalsi, prove disabili dispensati classe V secondaria II grado

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti